Probabili formazioni Inter-Atalanta | Solo conferme per Inzaghi

0
105

L’Atalanta fa visita ai vicini di casa dell’Inter dopo il passo falso contro la Fiorentina e i due successi con Salernitana e Sassuolo

Simone Inzaghi (Getty Images)

L’anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A si apre alle ore 18:00 con Inter-Atalanta. Sulla carta si riserva essere una partita combattuta e senza esclusione di colpi da entrambi i fronti. I nerazzurri di Milano sono appena dietro al Napoli (-2) e vantano l’attacco più prolifico sinora con ben 18 reti all’attivo; i nerazzurri di Bergamo distano 5 punti dalla capolista ma non eccellono in nessuna statistica in particolare, soprattutto in quei numeri d’attacco cui eravamo stati abituati in passato. Da una parte mister Inzaghi vorrà prendere da subito in mano il pallino del gioco sfruttando la simbiosi dei suoi uomini migliori senza stravolgimenti ed anche in questa circostanza sarà fondamentale l’apporto dei mediani a fare da raccordo con il reparto offensivo nel suo 3-5-2. Ancora indisponibile Vidal. Il tecnico Gasperini, alle redini della ‘Dea’ dal 2016, non rinuncerà alla simile copertura del 3-4-1-2 ma sa di andare incontro ad un avversario ostico e – a suo dire – addirittura un gradino superiore. Per lui si fanno sempre più pesanti le assenze di Muriel, vero occhio di falco, e Hateboer appena operato al piede sinistro per una frattura. C’è qualche lieve dubbio anche su Pessina, reduce da una contusione.

LEGGI ANCHE >>> Divorzio a fine stagione: scelto l’erede: assalto a Lautaro Martinez

Serie A, Inter-Atalanta: le probabili formazioni

Diretta Inter Atalanta Live
Inzaghi e Gasperini © Getty Images

A seguire le probabili formazioni di Inter-Atalanta.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. A disposizione: I. Radu, Cordaz, D’Ambrosio, Ranocchia, Kolarov, Darmian, Dimarco, Gagliardini, Vecino, Sanchez, Correa, Satriano. Allenatore: S. Inzaghi.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Malinovskyi, D. Zapata. A disposizione: Sportiello, F. Rossi, Demiral, Lovato, Maehle, Koopmeiners, G. Pezzella, Ilicic, Pasalic, Miranchuk, Piccoli. Allenatore: Gasperini. 

Arbitro: Maresca di Napoli.
Assistenti: Colarossi e Prenna.
IV uomo: Abisso.
Var: Aureliano.
Avar: Ranghetti.