Milinkovic-Savic resta un sogno: occhio al maxi scambio anti-Inter

0
624

L’Inter non molla Milinkovic-Savic ma una rivale ha in serbo, per il serbo, un piano perfetto così da non farselo sfuggire

Calciomercato Inter
Sergej Milinkovic-Savic (Getty Images)

Il centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic-Savic è da anni uno dei pezzi pregiati della Serie A che hanno fatto gola a tanti club nel corso del tempo. Il grande ed insuperabile ostacolo per un trasferimento altrove era sempre dato dall’altissimo costo di cartellino su cui Lotito non ha voluto fare sconti, ben cosciente del valore che si ritrova a dover difendere. Ora però il futuro del ‘Sergente’ non è mai stato così in discussione, visto l’inizio di stagione in sordina e il tempo che scorre. Su di lui, fra le tante, ci sono Inter e Juventus. I bianconeri in particolare sembrano godere di una sorta di diritto di prelazione sul calciatore, loro obiettivo principale da diversi anni. L’affare per portarlo a Torino, come scrive ‘calciomercatoweb.it’, è tutt’altro che semplice: nella trattativa andrebbero inseriti Wes McKennie, valutato 30 milioni di euro, e Luca Pellegrini, assestato sui 15. I due insieme non riuscirebbero a raggiungere la richiesta di almeno 70-75 milioni di euro, che andrebbe quindi compensata da un esborso di altri 30 milioni cash.

LEGGI ANCHE >>> Summit dopo la sosta: 30 milioni per la firma anti-Juve

Calciomercato, l’Inter soffre per l’elevato costo di Milinkovic-Savic

calciomercato inter
Sergej Milinkovic-Savic (Getty Images)

Come logico pensare, Milinkovic-Savic resta soltanto un sogno per l’Inter che difficilmente può realizzarsi. Lo stallo è dato dall’elevato costo del cartellino del calciatore, una cifra che solo in pochi possono permettersi cash. Tant’è che persino la Juventus sta cercando una soluzione alternativa inserendo delle contropartite. Chissà che questa non sia per i bianconeri la volta buona per privare Lotito del suo pupillo e sbaragliare ancora una volta la concorrenza nerazzurra.