Conte è spietato: contratto da 7 milioni e Inter in allarme

0
1535

L’ex allenatore dell’Inter, Antonio Conte è tra i candidati per prendere il posto di Steve Bruce sulla panchina del nuovo Newcastle. Occhi in casa nerazzurra

Antonio Conte © Getty Images

Antonio Conte e l’Inter hanno divorziato all’alba della scorsa sessione di calciomercato estivo, appena dopo la conquista dello scudetto. Il tecnico salentino però è stato spesso accostato ad altre panchine, e il suo futuro potrebbe essere nuovamente in Premier League. Conte infatti è tra i principali candidati per l’ambizioso Newcastle, fresco di passaggio di proprietà, con il club passato in mano al fondo saudita Pif. Una pista affascinante e suggestiva che potrebbe portare nel caso l’ex nerazzurro ad incrociare le strade del mercato proprio con l’Inter. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Summit dopo la sosta: 30 milioni per la firma anti-Juve

LEGGI ANCHE >>> Conte riparte dalla Premier: doppio colpo in casa Inter

Calciomercato Inter, spunta l’ombra di Conte: idea Brozovic a zero

Brozovic in azione (Getty Images)

Nel caso in cui Conte dovesse approdare sulla panchina del nuovo Newcastle dalla prossima stagione, un big dell’Inter potrebbe essere a rischio. Nel mirino dell’allenatore italiano potrebbe finirci Marcelo Brozovic, da lui rilanciato ad alti livelli nel ruolo di play basso davanti alla difesa, ed ancora senza rinnovo di contratto.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, decisione irremovibile | Addio a giugno

Conte potrebbe flirtare con lui per scipparlo ai nerazzurri a costo zero. Per convincerlo il Newcastle, che stando a ‘Tuttosport’ ha effettuato già un sondaggio tramite degli emissari, potrebbe offrire un quadriennale da 6,5-7 milioni di euro (26-28 milioni netti complessivi), anche se nonostante tutto ad oggi il centrocampista croato – il cui entourage giovedì dovrebbe incontrarsi con Marotta e Ausilio sembra più propenso a rinnovare con l’Inter l’attuale accordo in scadenza 2022.

Per Brozovic si parla anche di un interesse concreto del Tottenham, interesse ieri però smentito – stesso discorso quello presunto per Skriniar – dal Ds degli ‘Spurs’ Fabio Paratici: “Voci su Skriniar infodate – le parole dell’ex Juventus al ‘Festival dello Sport’ – E anche su Brozovic non c’è nulla di vero. Non c’è stato neanche un sondaggio”.