Lazio-Inter, Inzaghi: “Ci è mancato il secondo gol, poi abbiamo perso la testa”

0
119

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi al termine di Lazio-Inter, match dell’ottava giornata di Serie A terminato

Simone Inzaghi a Dazn (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Contratto Sanchez: la verità sulla clausola

Abbiamo perso la testa, è una battuta d’arresto che non ci voleva soprattutto per la classifica“. Inzaghi non nasconde l’amarezza per la brutta sconfitta con la Lazio che rischia di allontanare ulteriormente la sua Inter dalla vetta della classifica. “Delle ultime è stata sicuramente la nostra migliore partita – ha aggiunto il tecnico nerazzurro al microfono di ‘Dazn’ – Ci sono state tante situazioni dove abbiamo abbiamo gestito male il pallone, e abbiamo sprecato qualche occasione per il due a zero prendendo un gol da palla inattiva che non si può prendere. Dimarco a terra? Felipe Anderson poteva buttare il pallone fuori – ha risposto Inzaghi – però non mi soffermerei a parlare di questo. Una squadra come la nostra deve portare a casa la partita. Purtroppo ci è mancato il secondo gol e, come avevo detto ai ragazzi all’intervallo, non bisognava dar loro la possibilità di rimettersi in partita, perché hanno giocatori importanti in grado di fare la differenza. Luiz Felipe-Correa? Non ho visto nulla, ma sono grandi amici quindi non penso sia successo nulla di particolare. L’accoglienza è stata senz’altro emozionante – ha sottolineato in conclusione – Sulla prestazione non posso dire nulla, ma il finale resta molto amaro”.