Farris: “Ci vorranno altre risposte”. Poi ammette: “Non era felice di uscire”

0
101

Le dichiarazioni di Massiliano Farris, vice di Simone Inzaghi oggi squalificato, dopo il match contro l’Empoli vinto dall’Inter per 2-0

D’Ambrosio e Dimarco permettono all’Inter di sbancare il ‘Castellani’ e tornare a -7 dal Milan capolista. “Siamo soddisfatti, la squadra ha fatto quello che doveva fare”, le parole di Massimiliano Farris, il vice di Inzaghi stasera in tribuna causa squalifica, al microfono di ‘Sky Sport’. “Davanti avevamo un avversario forte – ha aggiunto Farris – ma siamo stati bravi a farli correre con il palleggio”.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Calciomercato Inter, affare in salita: discorsi avanzati col Bayern

Massimiliano Farris ©Getty Images

“Ci vorranno altre risposte dopo stasera. Sanchez arrabbiato per il cambio? E’ dispiaciuto per non aver fatto gol, ma questo è normale. Tutti ci devono tenere e farsi trovare pronti. Alexis è un giocatore eccezionale, ha il guizzo. L’assist a D’Ambrosio è da fuoriclasse. Lautaro stanco? Stiamo cercando di fare delle rotazioni per evitare il rischio stanchezza, anche se stravolgimenti non se ne possono fare. Lautaro ha fatto una buonissima prestazione, non era felice di uscire e speriamo si sia tenuto il gol per le prossime partite. Adesso dobbiamo ritrovare la posizione che ci compete – ha sottolineato Farris in conclusione – Il nostro lavoro non è finito, qui bisogna produrre risultati subito”.