Calciomercato, Mourinho non lo vuole più vedere | Scambio con l’Inter

0
7882

La bruttissima sconfitta di Conference League contro il Bodo/Glimt ha ridimensionato il valore delle seconde linee della Roma. Bocciature per Mourinho e ipotesi di scambio con l’Inter 

L’ultimo tornata di coppe europee non ha fatto bene alla Roma di Josè Mourinho, che ha incassato un pesantissimo KO per 6-1 sul campo del Bodo/Glimt, società norvegese che tra le mura amiche ha saputo imporsi con forza sui giallorossi. Tante le critiche per la compagine capitolina, a partire da quelle inferte dallo stesso Special One agli interpreti schierati dal 1′ minuto.

José Mourinho ©Getty Images

Mourinho infatti non ha esitato a ridimensionare a parole il valore dei propri ragazzi. Il tecnico portoghese aveva infatti dato ampio spazio alle seconde linee, chi aveva quindi giocato meno ed aveva necessità di mettere minuti nelle gambe anche per far rifiatare i titolarissimi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Kolarov telefona al bomber: “Ti vuole l’Inter”

Calciomercato Inter, Mourinho boccia anche Diawara: ipotesi di scambio

Amadou Diawara (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Bocciatura in blocco però per Mourinho che così facendo ha lanciato una sorta di allarme indiretto alla società per il mercato di gennaio. Diawara è finito naturalmente tra i bocciati dello Special One dopo la disfatta in Norvegia.

LEGGI ANCHE >>> Inter, dall’aspetto tattico a quello economico: tutti i dubbi sull’affare Insigne

LEGGI ANCHE >>> La bomba di mercato: che colpo sarebbe per il centrocampo

A gennaio la Roma riproverà a piazzarlo: visti i buoni rapporti con l’Inter non si esclude un tentativo di scambio con un centrocampista nerazzurro, nello specifico con Roberto Gagliardini. Difficile comunque che il club meneghino accetti tale affare anche se l’agente del centrocampista ex Napoli è lo stesso di Cordaz per cui l’operazione potrebbe essere spinta abbastanza. Diawatra però, ad oggi, non rientra nei piani dell’Inter.