Calciomercato, arriva la svolta: “L’Inter ha accettato le richieste”

0
321

Lorenzo Insigne all’Inter non è più impossibile. I possibili scenari per l’attacco nerazzurro con le ultime clamorose indiscrezioni

Tra Lorenzo Insigne ed il Napoli c’è più di un semplice nodo da sciogliere, dal momento che l’accordo per il rinnovo del contratto non è ancora stato trovato.

Lorenzo Insigne ©LaPresse

Ciò che vorrebbe più di tutto Lorenzo Insigne sarebbe restare nella sua città natale, ma a quanto pare il presidente De Laurentiis non è disposto ad accontentarlo nella sua richiesta economica. La trattativa sembra ormai essere in stand-by e diverse sono le squadre che ora cominciano a farci un pensierino, tra queste ci sarebbe soprattutto l’Inter. A proposito di questo, è intervenuto direttamente Paolo Bargiggia. Tramite il suo profilo twitter, il giornalista ha sganciato una vera e propria ‘bomba’ :”L’Inter ha comunicato all’agente di Insigne che è pronta ad accettare la richiesta economica del giocatore. Se De Laurentiis non recupera entro dicembre, a gennaio Lorenzo si accorda con i neroazzurri e, forse a malincuore lascia il Napoli a fine stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Caos plusvalenze, Pinamonti e non solo: c’è anche l’Inter nel mirino

Calciomercato Inter: Insigne-Napoli, distanza ampia tra domanda e offerta

Insigne ©LaPresse

Al momento, l’ingaggio del capitano del Napoli si aggira sulla cifra di 4,5 milioni di euro, avendo firmato un contratto che lo lega con i partenopei fino al 30 giugno del 2022. Chiaramente, la sua priorità rimane sempre quella di rimanere a Napoli… Vedremo se questo avverrà dal momento che si parla tutt’ora delle cifre per il rinnovo. Pur di non perdere il proprio capitano a parametro zero, sicuramente il club del presidente Aurelio De Laurentiis farà altri tentativi per farlo restare con sé. Certo, la distanza resta: Insigne vuole 6 milioni, il Napoli invece punta addirittura ad abbassare l’attuale ingaggio, mettendo sul piatto un contratto da 3,5 milioni di euro + un bonus di 1,5 milioni di euro difficilmente raggiungibili sino a fine stagione. La vicenda sembra essere più lunga del previsto ed è proprio per questo che vedremo come andrà a finire una volta per tutte.

Paolo Scelzi