Sampdoria-Genoa, Milito: “Faccio il tifo per Criscito e Pandev , spero nei tre punti per il Grifone”

0
38

Inter, Diego Milito, l’eroe del ‘Triplete’ nerazzurro, in vista del derby della Lanterna tradisce la squadra meneghina per i rosso-blu liguri

Milito (Getty Images)

Domani sera allo stadio Marassi di Genova andrà in scena un derby molto sentito ma in chiave minore, vista la situazione delle due formazioni liguri. Se il Genoa piange, penultimo a pari merito con il Cagliari con soli 10 punti, la Sampdoria non si può troppo permettere di ridere visto che la squadra di D’Aversa di punti ne ha 15 ed è 15esima alla pari con il neo promosso Venezia. In merito a questa sfida, il Secolo XIX ha intervistato il grande ex Diego Milito, che proprio grazie al Genoa si fece notare e acquistato dall’Inter da Principe divenne Re nella notte di Madrid. Queste le sue prime dichiarazioni: “Shevchenko è un grandissimo campione, uno degli attaccanti più forti di quegli anni. Come allenatore gli auguro il meglio e spero inizi proprio qui al Genoa“. Gli hanno chiesto qual è il suo rapporto con la città e lui ha risposto: “Sento spesso i miei ex compagni tra cui Criscito e Pandev. Faccio il tifo per loro e sarei felice se segnasse Goran, ma al di là di questo spero nei tre punti per il Grifone“.

LEGGI ANCHE >>> Dal Bayern al Lille: le possibili avversarie dell’Inter agli ottavi Champions

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi ne può perdere un altro: in dubbio per Inter-Cagliari

L’ultima domanda ha riguardato il nuovo presidente Zangrillo e lui ha spiegato: “Lo conosco da tempo. Non piace candidarmi per nessun ruolo, sono cose che devono venire in modo naturale. Non abbiamo mai parlato di nulla in particolare ed è la verità. Lasciamo che le cose succedano con il tempo. Io sarò sempre un tifoso genoano“.