Zhang a Los Angeles, l’imprenditore americano Straus vuole rilevare l’Inter

0
31

Il ‘Corriere dello Sport’ segue i movimenti del patron dell’Inter, probabile l’incontro con Straus. Ecco il profilo dell’imprenditore americano

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, il presidente dell’Inter Steven Zhang sarebbe atterrato a Los Angeles, negli Stati Uniti, per sbrigare alcuni affari ‘privati’ non meglio definiti.

Calciomercato Inter
Steven Zhang, presidente dell’Inter ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Ginter può dire presto sì: i dettagli del possibile accordo

LEGGI ANCHE >>> L’Inter rientra ad Appiano, check anti-Covid per la ripresa

Tra i vari impegni in agenda ci potrebbe essere, come facilmente ipotizzabile, un incontro con la cordata locale gestita dall’imprenditore americano Daniel Straus per discutere del futuro del club nerazzurro. 65 anni, originario di New York e con il titolo di Bachelor of Arts in scienze politiche presso la Columbia University, già inserito nell’ambito manageriale di settori come quello sanitario e farmaceutico, Straus ha di recente iniziato un’importante avventura rilevando la franchigia NBA dei Memphis Grizzlies ed ha investito altre risorse nel campo immobiliare e dell’intrattenimento. L’enorme disponibilità economico-finanziaria dell’imprenditore e delle società legate alla sua persona hanno fatto intendere che potesse accontentare le richieste di cessione delle quote maggioritarie della società interista gestita da Suning per la cifra monstre di 1 miliardo di euro. Completamente smentite le voci sul rilevamento da parte del fondo arabo ‘Pif’.