Verso la Supercoppa: Juve di rimonta ma a pezzi | Tre big out

0
441

Inter e Juventus si sfideranno per la Supercoppa italiana mercoledì sera allo stadio ‘Meazza’. Inzaghi ha tutti disponibili, Allegri in emergenza

Non ci sono dubbi, alla Supercoppa in programma mercoledì sera al ‘Meazza’ ci arriva meglio l’Inter. La vittoria contro la Lazio ha fatto sì spendere tante energie fisiche e mentali alla squadra di Inzaghi, ma i tre punti finali alimentano l’entusiasmo e la convinzione di una squadra sempre più forte e sicura di sé.

Supercoppa, Inter-Juventus: Allegri senza Chiesa, Cuadrado e de Ligt
Inzaghi e Allegri ©LaPresse

Inoltre il tecnico interista potrà contare su tutta la rosa (eccetto Kolarov), con Dzeko – ieri entrato solo nel finale – destinato a una maglia da titolare. Anche la Juve ha vinto, con una rimonta clamorosa in casa della Roma di Mourinho. Una rimonta imbarazzante per i giallorossi. Allegri, ieri in tribuna perché squalificato, è uscito però dall’Olimpico con le ossa rotte.

L’allenatore livornese ha infatti perso tre giocatori determinanti per la sua squadra: parliamo di Cuadrado, de Ligt e Federico Chiesa. L’esterno colombiano e il centrale olandese salteranno Inter-Juve per squalifica: il secondo è stato addirittura espulso per il fallo di mano che ha causato il rigore poi sbagliato da Pellegrini.

LEGGI ANCHE >>> Digne, più Premier che Inter: trattativa avanzata con l’Everton

Niente Inter-Juventus anche per Chiesa: UFFICIALE l’intervento al legamento crociato

Infortunio per Chiesa: salta Inter-Juventus di Supercoppa
Federico Chiesa ©LaPresse

Per Chiesa, invece, sono giunte cattive notizie (anche in ottica playoff Mondiale). Il classe ’97 figlio d’arte, fattosi male nel secondo tempo a seguito dell’intervento in scivolata di Smalling, dovrà operare nei prossimi giorni. Gli esami hanno purtroppo accertato “la lesione del legamento crociato anteriore”. Per lui si prevede uno stop di circa sei mesi.