Commisso ci riprova e l’Inter perde la pazienza, esposto in Procura

0
21

Il patron della Fiorentina Commisso insiste con attacchi diretti alla società nerazzurra che vuol difendersi facendo appello direttamente alla Procura Federale

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha attaccato nuovamente la società del giovane presidente Zhang sostenendo di essere l’unico proprietario non straniero della Serie A che ha investito la propria immagine ed il proprio denaro in un progetto intellettualmente ‘pulito’. Al contrario, a quanto pare, di tutte le altre grandi rivali i cui patron “usano i soldi degli altri”.

Rocco Commisso ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Quando Dybala disse a Marotta: “Mi porti ovunque dovesse andare”

LEGGI ANCHE >>> Dalla Lazio all’Inter e viceversa: il doppio affare a costo zero

Tralasciando che possa trattarsi o meno di gelosia e sciocchi screzi di ordinaria amministrazione, la ridondanza delle offese di Commisso non è rimasta indifferente alle orecchie del direttore sportivo nerazzurro Beppe Marotta e dell’intera dirigenza dell’Inter che potrebbe presto decidere di muovere un esposto alla Procura Federale con l’appoggio – non si sa ancora se morale o fisico – di buona parte delle altre società colpite.