Inter, ‘scippo’ Dybala alla Juventus: arriva l’annuncio di Marotta

0
396

Le parole dell’Ad dell’Inter Giuseppe Marotta prima del match con l’Atalanta valevole per la ventiduesima giornata di Serie A

Dopo la vittoria della Supercoppa, l’Inter non ha certo intenzione di fermarsi. Fra poco a Bergamo, contro la temibile Atalanta dell’ex Gasperini, i nerazzurri di mister Inzaghi andranno a caccia della nona vittoria consecutiva in campionato che consentirebbe loro di riallungare a +4 sul Milan impegnato domani contro lo Spezia.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Frattesi il prescelto per il centrocampo: scatto Inter

Giuseppe Marotta ©LaPresse

Prima dell’incontro ha parlato a ‘Dazn’ l’Amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta: “La vittoria della Supercoppa è stata una gioia immensa per tutti, ma ora bisogna mettere in archivio il nuovo trofeo per la partita di stasera a cui teniamo molto. Questa è la forza che dobbiamo avere. Polemiche Sanchez? Conosciamo bene il suo modo di comunicare, ma l’importante è che risponda sul campo a quello che gli chiede l’allenatore e in base alle esigenze della squadra”.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Mercato estivo a incastri: ecco il ‘piano’ dell’Inter

Calciomercato Inter, Marotta: “Dybala? Attenti alle occasioni, ma davanti siamo al completo. Accordo raggiunto per il rinnovo”

Dybala ©LaPresse

A Marotta è stato ovviamente chiesto anche di Dybala, con le voci di un’offerta dell’Inter che si fanno sempre più insistenti per l’argentino in scadenza con la Juventus e del quale, l’Ad interista, è grande estimatore: “Quando un giocatore della caratura di Dybala si avvicina allo svincolo, è normale che venga poi accostato ad altri club. Noi però abbiamo quattro attaccanti tutti molto forti, direi quindi che siamo a posto. Come società stiamo attenti a quelle che sono le opportunità di mercato, con l’ambizione di tenere l’asticella molto alta. Però, ripeto: in questo momento siamo soddisfatti dei nostri attaccanti, a loro dobbiamo rispetto”.

LEGGI ANCHE >>> Dybala all’Inter: i pro e i contro di un affare pazzesco

“Se è aumentato l’appeal del club? La finale di Europa League, lo Scudetto e la Supercoppa sono un grande biglietto da visita per i giocatori stranieri, questo ci serve per alzare il livello della squadra che è già molto alto”.

In chiusura Marotta conferma di aver raggiunto un’intesa (idem Ausilio e Baccin, ndr) con Zhang per il rinnovo: “Non abbiamo agenti, basta un’intesa e uno sguardo. Posso dire che abbiamo raggiunto un accordo. Siamo in uno dei club migliore al mondo, per cui meglio di così”.