De Zerbi torna in Serie A: ‘idea’ di scambio con Sensi

0
459

De Zerbi può tornare in A e spunta fuori una clamorosa ipotesi di scambio riguardante anche Stefano Sensi

Tra le tante vecchie conoscenze della nostra Serie A, c’è anche e soprattutto Roberto De Zerbi. L’attuale tecnico dello Shaktar Donetsk si trova ora in Ucraina, ma per lui, emergono fuori nuovi scenari a proposito di un suo ipotetico ritorno in Italia.

De Zerbi torna in Serie A: 'idea' di scambio con Sensi
Stefano Sensi ©LaPresse

Roberto De Zerbi è stato in grado di mettersi in evidenza nel campionato italiano dapprima come calciatore con le maglie di Napoli e Avellino (su tutte) e in seguito nelle vesti di allenatore con Benevento e Sassuolo in particolare. Per lui ora spunta fuori un ipotetico ritorno, in quanto girano voci su un possibile addio da parte di Gasperini dall’Atalanta e il principale indiziato per poterlo sostituire resta proprio il tecnico bresciano. Non a caso, se tutto questo dovesse accadere, non è affatto escluso che con De Zerbi si possa aprire la porta della ‘Dea’ per Stefano Sensi. Il classe 1995 resta un suo vecchio pallino sin da quando giocava ancora al Sassuolo e così facendo si potrebbe addirittura pensare che possa nascere col club bergamasco un’idea di scambio con Ruslan Malinovski (già accostato precedentemente all’Inter negli scorsi anni).

Calciomercato Inter, Sensi resta la chiave per poter dare il via libera all’affare Scamacca-Frattesi

Calciomercato Inter, Sensi resta la chiave per poter dare il via libera all'affare Scamacca-Frattesi
Stefano Sensi ©LaPresse

Il centrocampista italiano si trova ora come ora in prestito alla Sampdoria e farà rientro alla base nel prossimo giugno. L’idea dell’Inter è sempre stata quella di coinvolgerlo all’interno del progetto, ma, preso atto dei suoi continui infortuni, il club nerazzurro sta valutando anche l’ipotesi di poterlo offrire come eventuale pedina di scambio. Non a caso -oltre alla già citata idea di scambio con Malinovskiil classe 1995 resta anche l’indiziato numero uno per poter dare il via libera all’affare ScamaccaFrattesi. Il Sassuolo ha piena fiducia nelle doti tecniche dell’attuale numero 5 blucerchiato e proprio per questo, è tutt’altro escluso che il futuro di Sensi possa essere a tinte neroverdi.