Offerto all’Inter: “Vuole riabbracciare Inzaghi”

0
285

Il giocatore finito al centro delle critiche non ci sta e spera di poter riabbracciare Inzaghi all’Inter una volta per tutte

Da tempo finito nel mirino dei propri tifosi, l’avventura di Francesco Acerbi alla Lazio potrebbe terminare molto prima del previsto. Diverse le ipotesi al vaglio e arrivati a questo punto, rischia seriamente di aprirsi più di qualche semplice scenario riguardante proprio l’Inter e Simone Inzaghi.

Offerto all'Inter: "Vuole riabbracciare Inzaghi"
Francesco Acerbi ©LaPresse

Dopo l’errore commesso in LazioMilan (che ha di fatto spalancato la strada all’1-2 dei rossoneri), Francesco Acerbi è stato sommerso nuovamente dalle critiche dei propri tifosi. Resta da premettere anche il fatto che nel recente passato ci sia già stato più di qualche semplice screzio tra l’ex difensore del Sassuolo e i supporters biancocelesti. Parliamo dunque di una storia già del tutto compromessa e proprio per tale ragione, il centrale ‘made in Italy’ è stato recentemente offerto all’Inter (la quale non dovrebbe esercitare l’opzione di rinnovo per il contratto di Ranocchia). Tuttavia, ora come ora, restano molteplici gli ostacoli di questa trattativa (vedasi in primis il suo contratto) ma nonostante ciò, il classe 1988 incrocia le dita e confida fortemente in un futuro assieme al suo ex allenatore Simone Inzaghi.

Calciomercato Inter, spunta l’idea Acerbi per la difesa: c’è ancora il nodo legato al contratto però

Calciomercato Inter, spunta l'idea Acerbi per la difesa: c'è ancora il nodo legato al contratto però
Francesco Acerbi ©LaPresse

Diversi gli ostacoli dinanzi alla trattativa che vedrebbe eventualmente Francesco Acerbi in un’altra squadra. Infatti -oltre alle opzioni Juventus e Milan– c’è ora anche l’idea Inter. Preso atto del fatto che il giocatore è ormai arrivato ai ferri corti con i propri tifosi, Claudio Lotito potrebbe dunque anche accettare di darlo via a parametro zero o quasi (vista anche l’età e la rottura con l’intero ambiente biancoceleste), ma il vero nodo resta quello legato al contratto del giocatore con la Lazio (in scadenza nel 2025). Facendo quindi un resoconto, restano tre gli altri anni di permanenza (tanti per un 34enne…) e al momento, l’ingaggio netto è di 1,8 milioni di euro (quasi 3,5 milioni lordi) e proprio per tale ragione, Marotta e soci pensano accuratamente a tutto questo tipo di dettagli. D’altra parte, stando a quanto riportato anche da ‘Il Messaggero’, il calciatore non ci sta e spera a tutti gli effetti in un futuro con Inzaghi.