Lautaro o un difensore: annuncio ufficiale sulla grande cessione

0
471

Le ultime di calciomercato Inter mettono in evidenza le dichiarazioni dell’Amministratore delegato del club nerazzurro Beppe Marotta

Oggi non sarà il giorno di Lukaku“. Lo ha detto Beppe Marotta intervistato da ‘Radio anch’io Lo Sport’. “Con Ausilio e Baccin abbiamo il dovere di costruire una squadra competitiva nel rispetto della sostenibilità del nostro club – ha aggiunto l’Ad dell’Inter – Dobbiamo avere l’ambizione di tentare tutte le strade, senza avere paura di non arrivare all’obiettivo. La pista Lukaku è percorribile, ma ci sono delle difficoltà e vedremo come andrà“. Col Chelsea, al di là delle parole di Marotta e come abbiamo scritto stamane, è tutto apparecchiato: Lukaku tornerà in prestito oneroso sui 10 milioni di euro più bonus.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Sul doppio colpo Dybala-Lukaku, Marotta getta ulteriore acqua sul fuoco: “Sono nostri obiettivi, però dobbiamo pensare alle questioni economiche. Ci siamo buttati a capofitto su questi due giocatori, se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi. Non è il singolo giocatore che conta, ma la squadra e questo gruppo è già forte”. Spostandoci sulla grande cessione che, per esigenze di cassa, l’Inter dovrà fare, il CEO interista ha fatto intendere che a partire sarà probabilmente un difensore.

Marotta avvicina Skriniar al Psg: “Lautaro indispensabile. Sul mercato più facile sostituire un difensore”

Milan Skriniar ©LaPresse

Il nome è quello di Skriniar, per il quale c’è una trattativa col Paris Saint-Germain: “Secondo me questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante che un difensore. Come è giusto che sia abbiamo un business plan, dobbiamo chiudere in attivo la campagna trasferimento ma vogliamo mantenere una squadra forte e competitiva. Riteniamo che Lautaro sia un elemento indispensabile per i nostri obiettivi“.

Calciomercato Inter, Marotta annuncia l’assalto a Bremer: “Giocatore di caratura mondiale. Su di lui sono poste tutte le nostre attenzioni”

Pronto lo sprint per Bremer: l'Inter ha tre 'jolly'
Gleison Bremer ©LaPresse

Per la difesa, dopo l’addio di Skriniar, i nerazzurri andranno a chiudere l’affare Bremer: “Nel caso in cui dovesse partire uno dei nostri difensori, sono già pronte delle alternative valide. A nostro giudizio Bremer è giocatore di caratura europea e mondiale, sicuramente farebbe comodo a tantissime squadre di vertice. Su di lui sono poste tutte le nostre attenzioni”.