Da Sensi a Lazaro: un ‘tesoretto’ impossibile per l’Inter

0
43

Da Sensi a Lazaro fino ad arrivare a Pinamonti. Il punto sul mercato dell’Inter e cosa filtra in merito a quel famoso ‘tesoretto’

Se c’è qualcosa che, nell’ultimo arco di tempo, non ha particolarmente favorito del tutto l’Inter, questa cosa è stata proprio il fattore economico, in quanto, i nerazzurri, pur di rientrare man mano nel cosiddetto ‘fair play finanziario’, hanno dovuto necessariamente far fronte alla cessione di qualche big negli ultimi tempi.

Da Sensi a Lazaro: un 'tesoretto' impossibile per l'Inter
Stefano Sensi (Foto Buzzi)

Da qui, viene doveroso citare quelle che sono state le cessioni riguardanti Hakimi e Lukaku (quest’ultimo rientrato ora come ora alla base grazie ad una serie di circostante del tutto favorevoli) o addirittura, quella in merito all’operazione Skriniar; il quale si avvicina ormai sempre più – e di giorno in giorno – al Psg. Nonostante questo, negli ultimi tempi, si era parecchio sentito parlare di un’importante ‘tesoretto’ da parte dell’Inter; seppur un po’ troppo complicato – bisogna riconoscere – al momento. Da qui infatti, i nerazzurri, avrebbero riscontrato evidenti difficoltà nel riuscire a vendere numerosi componenti della propria rosa e tra questi, rientrano anche e soprattutto i nomi di Stefano Sensi e Valentino Lazaro.

L’Inter e quel famoso ‘tesoretto’ da 40 milioni di euro, si va da Sensi a Lazaro: fino ad arrivare a Dalbert

L'Inter e quel famoso 'tesoretto' da 40 milioni di euro, si va da Sensi a Lazaro: fino ad arrivare a Dalbert
Dalbert Henrique in azione ©LaPresse

Una delle strategie di mercato, alla quale l’Inter avrebbe voluto provare a far fronte durante gli ultimi tempi, era sicuramente quella riguardante le cessioni da parte di: Stefano Sensi (oramai approdato al Monza via prestito) Valentino Lazaro e Dalbert Henrique in primis. Una mossa alquanto improbabile e più che difficoltosa, in quanto, viene doveroso ammettere che, la ‘Beneamata’ ha riscontrato evidenti difficoltà nel riuscire a vendere gran parte di questi giocatori. Pensiamo per esempio ai numerosi infortuni al quale il classe ’95 è andato in contro, oppure alle deludenti stagioni dalle quali sono reduci entrambi i terzini di attuale proprietà nerazzurra. Nonostante questo, i vice campioni d’Italia andranno comunque incontro ad alcuni incassi (vedasi i casi riguardanti Pinamonti e Pirola). Nonostante il primo vada – di giorno in giorno – sempre più spedito verso l’Atalanta (ed il secondo verso la Salernitana a titolo definitivo) in tanti lasceranno Appiano Gentile durante quest’estate; tra questi, ci sono anche e soprattutto: Sebastiano Esposito (ormai praticamente diretto verso l’Anderlecht) Martìn Satriano – per lui si parla dell’ipotesi Empoli in prestito- e per ultimo, c’è proprio l’ex terzino del Cagliari, il quale ha il contratto in scadenza nel prossimo 2023 e così facendo, andrà necessariamente via a titolo definitivo.