Brozovic out un mese: le partite che il croato non giocherà

0
137

Sale la preoccupazione in casa Inter per l’infortunio di Brozovic. Ecco per quanto tempo rischia di stare fuori il croato

Un po’ come accaduto durante gli ultimi anni, anche in questa circostanza, la sosta per le nazionali non ha riservato alcuno ‘sconto’ a nessuno e sta continuando perciò a mettere ‘alle strette’ diverse big italiane per via dei numerosissimi infortuni.

Brozovic mette in apprensione l'Inter: ecco quanto rischia di stare fuori
Marcelo Brozovic ©LaPresse

Difatti, dopo che il Milan ha perso: Theo Hernandez, Maignan, Kjaer e Tonali – e con quest’ultimo che resta ancora da valutare assieme a Calabria e Rebic – è toccato questa volta all’Inter di Simone Inzaghi. I nerazzurri infatti, per via dell’infortunio accusato ieri sera dal giocatore durante AustriaCroazia, si sono praticamente visti ‘privare’ di Marcelo Brozovic. Ad ora, occorre ancora un po’ di chiarezza sul tutto, ma ecco che incominciano già ad emergere fuori le prime ipotesi in merito agli eventuali tempi di recupero.

Infortunio Brozovic, Inzaghi e l’Inter incrociano le dita e ‘pregano’: ecco quando il croato rientrerà dallo stop

Infortunio Brozovic, Inzaghi e l'Inter incrociano le dita e 'pregano': ecco quando il croato rientrerà dallo stop
Brozovic in azione ©LaPresse

Pesante tegola in arrivo non soltanto per Inzaghi ma per tutta l’Inter. Difatti, a causa di un infortunio accusato durante il match di Nations League tra Austria e Croazia, Marcelo Brozovic ha inevitabilmente dovuto abbandonare il terreno di gioco al minuto 18. Per lui, stando a quanto emerso nei primi esami strumentali, si tratta di un problema ai flessori e che rischia quindi di tenerlo a lungo lontano dal campo. Anche a detta del ct Dalic e di tutto lo staff sanitario della nazionale croata, gli eventuali tempi di recupero del giocatore, dovrebbero essere – come minimo – intorno alle 3-4 settimane. Ciò che è certo però, è il fatto che l’ex Dinamo Zagabria salterà sicuramente: Roma, il doppio confronto col Barcellona e anche qualche altra sfida di campionato; come quelle di Sassuolo, Salernitana e Fiorentina per esempio. Da valutare invece la sua presenza contro il Viktoria Plzen nel prossimo 26 ottobre. Attesi dunque nuovi ed ulteriori test medici già durante le prossime ore.