Dall’Olimpico al Camp Nou: Gagliardini titolare 47 giorni dopo

0
99

Gagliardini tenta il ‘sorpasso’ e si candida ad una maglia da titolare contro il Barcellona. La situazione in casa Inter in vista di mercoledì

Dopo essere finito al ribasso nelle gerarchie nerazzurre – da un po’ di anni a questa parte ormai – Roberto Gagliardini, in vista del match di Champions League contro il Barcellona, potrebbe addirittura tornare a ‘riassaporare’ il campo dal primo minuto.

Roberto Gagliardini ©LaPresse

Difatti, a causa di quella che è l’emergenza in attacco nella quale si trova impegnata la squadra di Simone Inzaghi, lo stesso tecnico piacentino, nella sfida di mercoledì sera, potrebbe arrivare ad impiegare l’ex Atalanta nel suo ruolo naturale di mezz’ala (e quindi di fianco a Barella e Calhanoglu), nel possibile 3-5-1-1 con Mhkitaryan alle spalle dell’unica punta Lautaro. Una mossa che potrebbe benissimo alimentare alcune ‘polemiche’ da parte di numerosissimi supporters nerazzurri, ma che di fatto potrebbe comunque consentire all’Inter di avere maggior equilibrio a centrocampo. Da qui scopriamo insieme i numeri collezionati dallo stesso Roberto Gagliardini in stagione.

Gagliardini titolare al Camp Nou? In casa della Lazio ad agosto l’unica (e ultima) volta dal 1′

Roberto Gagliardini ©LaPresse

In campo da titolare nel match di campionato disputatosi alla terza giornata contro la Lazio lo scorso 26 agosto, Roberto Gagliardini è stato in grado di raccogliere sin qui solamente sei presenze tra Serie A e Champions League (di cui cinque da subentrante per l’appunto). Per lui, nonostante i mugugni generali da parte di qualche tifoso dell’Inter è in arrivo una ghiottissima chance in quel del ‘Camp Nou’. Starà a lui ora meritarsi la fiducia riposta dal tecnico Simone Inzaghi nei suoi confronti.