Il Milan si vendica sull’Inter: possibile scippo a zero

0
13

I rossoneri stanno organizzando un colpo a zero dal peso specifico importante, sia per l’acquisto in sé che per il danno subito dalla squadra da cui potrebbe essere prelevato il giocatore. Il Milan si vendica sull’Inter dopo il caso Calhanoglu

A Milanello ancora non l’hanno digerita. Ogni volta che Hakan Calhanoglu va in goal, fornisce un assist o una prestazione di livello, i tifosi si incupiscono e lo stesso fanno i dirigenti, che continuano a pensare al giorno in cui il turco ha rifiutato il prolungamento di contratto per accordarsi a zero con l’Inter.

Milan si vendica sull'Inter
Pioli ©LaPresse

Dopo l’arrivo ad Appiano Gentile, Calhanoglu si è trasformato: è un giocatore più costante e votato al sacrificio, anche più ordinato e maturo tatticamente. Da un po’ di tempo gli riesce tutto bene, anche quando viene schierato più indietro, per coprire il posto lasciato vacante da Brozovic.

Ma che significa che il Milan si vendica sull’Inter? Evidentemente che i rossoneri sono pronti a prendere un giocatore importante dalla rosa nerazzurra che non ha ancora rinnovato il proprio contratto. E non stiamo parlando di Roberto Gagliardini (anche se, come spiegato in precedente articolo, potrebbero esserci contatti fra l’agente del centrocampista e Maldini a fine stagione). Il Milan vuole prendersi a zero un giocatore titolare, proprio come lo era Calhanoglu. Il possibile colpo riguarda un difensore.

La Serie A porterà a termine i veri colpi di mercato solo a giugno, quando si cominceranno a conoscere i giocatori in scadenza pronti a cambiare squadra. Negli ultimi anni uno dei trasferimenti a zero più discussi è stato quello di Calhanoglu, passato appunto dal Milan all’Inter a parametro zero. E ora i rossoneri potrebbero pensare a uno sgarbo ai cugini interisti per vendicarsi. Maldini sta infatti pensando a ingaggiare il centrale olandese dell’Inter, Stefan de Vrij, che non ha ancora voluto rinnovare il proprio contratto con la società di appartenenza.

Ecco come il Milan si vendica sull’Inter

Ma davvero de Vrij potrebbe tradire l’Inter per indossare la maglia rossonera? L’olandese si è sempre trovato bene a Milano, sia con Conte che con Inzaghi. E anche se ultimamente le sue prestazioni non sono state sempre brillanti, la dirigenza interista ha fiducia nelle sue qualità. Insomma, da parte dell’Inter c’è la volontà di rinnovare. Il problema è che il giocatore è stato intanto raggiunto da decine di offerte allettanti da parte di top club europei, soprattutto inglesi.

De Vrij via dell'Inter a zero?
De Vrij ©LaPresse

L’offerta del Milan non è ancora giunta, ma potrebbe arrivare presto secondo quanto riportato da calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY. La redazione di calciomercato.it ricorda l’affare Calhanoglu e la rabbia dei tifosi milanisti. E quindi aggiunge: “Ora i rossoneri potrebbero pensare al percorso inverso di un nerazzurro che dirà addio a parametro zero…

Stefan de Vrij vorrebbe misurarsi con la Premier, ma sa che lasciando l’Inter potrebbe perdere la maglia da titolare e soprattutto smarrire un ambienti in cui si trova a suo agio. Ausilio vuol provare a trattenere l’olandese, per non perderlo a zero.

Quindi nelle prossime ore arriverà al calciatore un’offerta con un contratto biennale. L’olandese chiederebbe invece un triennale. Dunque la soluzione potrebbe essere quella di biennale con opzione per un terzo anno. Per ora ad Appiano gentile c’è ancora fiducia che l’accordo possa essere raggiunto. Magari con un ingaggio lievemente inferiore a quello attuale.

Rinnovo o cessione a zero?

Non molto tempo fa l’agente dell’olandese fece capire che de Vrij era disposto a trattare con l’Inter e a trovare un compromesso per prolungare il contratto. Il dialogo fra l’ex Lazio e l’Inter è stato dunque sempre aperto. E pare che de Vrij non abbia nemmeno velleità di trovare maggiore soddisfazione economica (che potrebbe ottenere facilmente in Inghilterra). Simone Inzaghi, intanto, starebbe premendo per convincere il calciatore a restare.

Inzaghi vuol tenere De Vrij
Inzaghi ©LaPresse

Di certo il calciatore è legato all’Inter. Scelte del genere, di solito, si fatto dopo febbraio. De Vrij, quindi dovrà valutare bene tutte le offerte ricevute e capire cosa vuole dal futuro. Restare all’Inter per altri due o tre anni, o cimentarsi in una nuova avventura, magari in Premier?

Intanto il Milan guarda da lontano. Per ora Maldini deve pensare soprattutto a trovare un portiere, e subito. Dopo l’ufficialità di Devis Vasquez, i rossoneri hanno fatto registrare un primo contatto con Sergio Rico, estremo difensore del PSG.