Lo strano scambio per Dumfries: 40 milioni di euro

0
7974

L’agente dell’olandese dà vita ad un nuovo e sorprendente scambio ma non con l’Inter. L’ipotesi ha del clamoroso. Ecco cosa potrebbe accadere

Per l’Inter è tempo, ormai, di guardare avanti: ad attenderla c’è infatti, nuovamente, il campionato…Dove i nerazzurri saranno di scena, nel prossimo sabato alle ore 20:45, al ‘Meazza’ contro il Verona.

L'Inter pone lo sguardo sul Verona
Simone Inzaghi ©LaPresse

I gialloblu sono, non a caso, riusciti nelle ultime uscite – per essere più precisi dall’approdo di Marco Zaffaroni in panchina – a collezionare 4 buoni punti nelle scorse due gare: mettendo di fatto al tappeto la Cremonese nel loro ultimo scontro diretto e contendendosi, poco prima, la posta in palio contro il Torino (non poco, visto che i ‘granata’ ne sono ieri usciti vittoriosi dal match di Coppa Italia contro il Milan). Evidenti, dunque, i progressi fatti da parte di Lazovic e i suoi…Fin qui assoluto trascinatore della sua squadra con una doppietta siglata ai grigiorossi. Quanto all’Inter invece, Skriniar e compagni – ancora in bilico per il rinnovo, tra l’altro – non possono più permettersi alcun passo falso: coi nerazzurri che sono praticamente obbligati a dover ritrovare la vittoria contro i veronesi (le parole di Asllani certificano il tutto).

Nel mentre Inzaghi ed il resto del suo staff tecnico continuano a lavorare sul campo però, c’è anche l’intera dirigenza della ‘Beneamata’ che deve, allo stesso tempo, occuparsi di altre faccende: come ad esempio quella del mercato in uscita.

Dumfries e non solo: l’Inter è obbligata a cedere un big entro giugno. Il quadro completo della situazione

C’è poco da dire: l’Inter è obbligata a dover far registrare un attivo da 60 milioni di euro entro – e non oltre – il prossimo giugno. Pur di arrivare a ciò dunque, i nerazzurri sono, quindi, sostanzialmente costretti a dover smuovere qualcosa anche sul fronte delle uscite…Con Denzel Dumfries che resta il candidato numero uno a poter lasciare Milano.

Dumfries allo United: l'agente Pimenta ci pensa
Denzel Dumfries in azione ©LaPresse

L’olandese infatti – una volta rientrato dal Mondiale – non ha minimante convinto sin qui e, nonostante vanti, ad oggi, una valutazione attorno ai 60 milioni di euro, Marotta e i suoi hanno già fatto sapere di essere disposti a poter privarsi dell’ex Psv anche difronte ad un’offerta da circa 50 milioni netti. Difficile che la dirigenza nerazzurra arrivi a privarsi del classe ’96 già nel mercato di gennaio, dove continuano a tenere banco anche le situazioni dei rinnovi, o meno, di gente come Skriniar e de Vrij.

Quanto al laterale natio di Rotterdam dunque, c’è anche un’altra sorprendente ipotesi di mercato che potrebbe, ben presto, spuntare fuori.

Calciomercato, scambio Dumfries-Mazraoui ma niente Inter per lui: l’agente è pronta a provarci

Sempre restando in ottica di giugno, attenzione anche al Bayern Monaco per Denzel Dumfries. Il suo agente infatti, nient’altro che Rafaela Pimenta, vanta splendidi rapporti con l’intera dirigenza bavarese…Vedasi i casi di gente come de Ligt e Mazraoui.

Lo United resta su Dumfries: possibile scambio tra lui e Mazraoui del Bayern
Noussair Mazraoui in azione ©LaPresse

A proposito di quest’ultimo poi, oltre a non aver fatto benissimo in questo avvio, il classe ’97 è ora, tra l’altro, fermo per un’infiammazione rimediata al pericardio: diagnosticata, solamente in seguito, ad alcuni controlli effettuati dopo la positività al Covid (dove non si sa ancora per quanto tempo resterà fermo). In virtù di tutta questa precisa serie di motivi, dunque, non è da escludere il fatto che il terzino marocchino possa, anche, andar via al termine della stagione…Con la Pimenta che potrebbe, poi, lavorare ad un suo eventuale approdo in Premier.

In tal senso, occhio al Manchester United – tutt’ora sulle tracce di Dumfries – visto che Ten Hag, attuale tecnico dei ‘Red Devils’, ha già allenato Mazraoui nel recente passato all’Ajax. Così facendo quindi, grazie a questa ipotetica mossa, si libererebbe il giusto spazio per l’olandese al Bayern, con l’Inter che potrebbe anche accettare una quarantina di milioni a giugno per l’ex Psv…Dando così vita a questo scambio.