Calciomercato, Emre Can all’Inter: ecco come

0
13

Emre Can potrebbe tornare in Italia, e secondo alcuni insider l’Inter potrebbe figurare fra le squadre interessate a prenderlo anche subito dal Borussia Dortmund. Ma con quali soldi? Marotta potrebbe imbastire un affare “rivalutazione”

Il tedesco di origine turca, ex Juventus, ha di fatto perso il posto da titolare nella squadra allenata da Edin Terzic. In pratica, è stato utilizzato per più di 30 minuti in sole dieci delle diciassette partite ufficiali giocate dal Borussia finora.

Emre Can all'Inter?
Emre Can ©LaPresse

Tutto ciò, com’è ovvio che sia, rende Emre Can alquanto insofferente. Il ventinovenne crede di poter dare molto di più alla squadra e al calcio in generale. Pur dicendosi felice del suo contratto con il Borussia (la squadra tedesca continuerà a pagarlo fino al 2024), negli ultimi giorni il centrocampista ex Bayern, Liverpool e Juve ha rilasciato alcune dichiarazioni che suonano pregne di delusione.

Ho la sensazione di essere apprezzato più all’estero che in patria“, ha spiegato Can. Il centrocampista ha di fatti notato di godere di maggiore considerazione in Inghilterra rispetto a quanto accade nel suo Paese. E, comunicandolo, vuol forse lasciar intendere di poter proseguire la sua carriera lontano dalla Germania. “In Bundesliga vengo giudicato in maniera molto più critica“.

E se l’ex calciatore della Juventus ha espresso così platealmente la sua insoddisfazione significa che qualcosa potrebbe essersi rotto con il club. In Germania lo descrivono come deluso, stanco di stare in panchina. Sarà arrivato dunque il momento di cambiare cambiare aria? Secondo calciomercato.it, il tedesco potrebbe anche tornare in Serie A.

Il mercato di gennaio potrebbe dunque riservare una sorpresa dell’ultima ora, soprattutto per quanto riguarda le inseguitrici del Napoli. Le opportunità da non lasciarsi sfuggire, al momento, sono assai poche. E così, anche il nome di Can diventa interessante per squadre come Inter e Milan.

Inter, Marotta considera l’occasione Emre Can

Secondo calciomercato.itEmre Can ha espresso il suo malumore sulla situazione al Borussia Dortmund. Il centrocampista ex Juventus ha affermato di trovarsi bene nell’attuale club, ma di non essere soddisfatto per lo spazio avuto“. Si ragiona quindi di un possibile trasferimento. Se non a gennaio, a giugno 2023.

Emre Can all'Inter?
Emre Can ©LaPresse

I dirigenti di Inter e Milan potrebbero infatti sfruttare questo evidente malumore dell’ex Juve per imbastire una trattativa col Borussia e arrivare a ingaggiare a prezzo scontato il forte centrocampista. Il Milan, ultimamente, a centrocampo, ha molto da risolvere. L’Inter, invece, ha bisogno di una riserva di livello, dato lo scarso rendimento di Gagliardini e i problemi fisici di Brozovic. Marotta conosce bene Can e lo apprezza. Di conseguenza potrebbe tentare un dialogo con il club tedesco per averlo in prestito già a gennaio o per farselo cedere a pochi milioni per la prossima stagione.

La formula migliore per l’Inter sarebbe un prestito con diritto di riscatto. Per il Borussia, in ottica gennaio, l’operazione potrebbe convenire solo se Can accettasse di prolungare il contratto almeno di un altro anno e se l’Inter potesse garantire al centrocampista parecchio minutaggio. Rivalutandosi, Can potrebbe infatti avere più mercato d’estate e non registrare un’eccessiva minusvalenza. Il calciatore fu preso dalla Juve per un importo complessivo superiore al 26 milioni di euro. E oggi Can ne vale massimo 12.

Suggestione Juve e Roma

Anche la Juve potrebbe farsi avanti. Sempre secondo calciomercato.it, la società bianconera, che deve fare i conti con un’emergenza continua e con problemi societari ancora in essere, potrebbe prendere Can per far contento Allegri e mettere in squadra un combattente.

Can, ritorno possibile in Italia
Can ©LaPresse

Infine c’è la Roma, che ha bisogno di puntellare il centrocampo, soprattutto a fronte delle prestazioni non sempre convincenti di Matic, degli uomini contati in panchina (ultimamente Mou sta puntando sul giovanissimo Bove) e dell’inesperienza di certi interpreti.

L’estate scorsa Can sembrava già destinato a un trasferimento. Si parlava di problemi caratteriali… In Germania dicevano infatti che Emre Can fosse stato messo sul mercato dal Borussia Dortmund per motivi riconducibili a certi suoi atteggiamenti antipatici. Secondo la leggenda, i compagni di squadra, irritati dai suoi comportamenti da prima donna, avrebbero chiesto al club di allontanarlo. Ma così non è stato. Can è ancora giallonero. E non è detto che non possa rimanere ancora a lungo, almeno fino al 2024, con quei colori addosso.