ESCLUSIVO | Anche il Bayern pensa a Skriniar: i dettagli

0
17

Lo slovacco si avvicina all’addio a zero avendo rifiutato la proposta di rinnovo formulatagli dall’Inter: circa 6 milioni netti più bonus. Psg resta in pole

Il pessimismo che filtrava dall’Inter, riportato qui su Interlive.it lo scorso 11 gennaio, ha trovato conferme totali nella notizia del rifiuto da parte di Skriniar alla proposta di rinnovo presentatagli dai nerazzurri: circa 6 milioni netti più bonus.

Pavard può dire addio, il Bayern pensa a Skriniar
Skriniar e Dimarco con la Supercoppa ©LaPresse

Che succede ora? L’Inter fa sapere che non alzerà l’offerta, ma non escludiamo che possa accadere il contrario come avvenuto per Brozovic un anno fa e poi per Perisic a maggio scorso. Per il secondo fu troppo tardi. Dietro al no del classe ’95, divenuto capitano dopo che Onana ha tolto ad Handanovic i galloni da titolare, potrebbero però esserci anche motivazioni sportive, la voglia in sostanza di salire sul treno di un grande club europeo.

Chiaramente in primis sono i soldi a fare la differenza, con il PSG – sempre in pole – che gliene offre tanti: sui 9 milioni di euro a stagione bonus inclusi. Oltre, probabilmente, a un ricco incentivo alla firma, prassi consolidata per i calciatori prendibili a costo zero.

A fine settembre qui su Interlive.it scrivemmo che il Paris Saint-Germain pregustava la ‘ripicca’ su Zhang e soci, vale a dire l’ingaggio gratis dell’ex Samp allettato dalla ricca offerta. Aggiungendo che sarebbe servita una scelta fuori dal comune del centrale di Ziar nad Hronom affinché potesse proseguire la sua avventura milanese iniziata nel 2017.

A onor del vero avevamo parlato pure di priorità data dallo stesso difensore al prolungamento con l’Inter, però evidentemente la ‘tentazione’ parigina o comunque legata a una nuova avventura in una società molto più competitiva per i massimi traguardi internazionali, ha preso col passare del tempo il sopravvento.

Bayern valuta Skriniar come sostituto di Pavard

Il Psg rimane davanti nella corsa a Skriniar, ma lo slovacco a zero può far gola a tanti altri club di un certo prestigio. Secondo le informazioni raccolte in esclusiva da Interlive.it, anche il Bayern Monaco pensa al numero 37 della squadra di Inzaghi.

Pavard può dire addio, il Bayern pensa a Skriniar
Skriniar in azione nel derby di Supercoppa ©LaPresse

Vincitore a Riad del suo quarto titolo con la maglia dell’Inter, il primo da capitano, Skriniar è una vecchia fiamma dei bavaresi, un nome che gli stessi tengono in considerazione come possibile sostituto di Pavard. Con il difensore francese ci sono dei problemi fronte rinnovo del contratto in scadenza nel 2024. Ci risulta essere allettato dalle sirene inglesi, in particolare di quelle rappresentate da Chelsea e Manchester United.

Skriniar firma o se ne va a zero

Skriniar via subito visto che ha rifiutato il rinnovo? Da quello che sappiamo, l’Inter non ha intenzione di cederlo in questa sessione invernale. Firma o addio a zero, questa è la linea o perlomeno è stata la linea tenuta fin qui dalla dirigenza e dallo stesso Zhang.

Pavard può dire addio, il Bayern pensa a Skriniar
Skriniar e Zhang con la Supercoppa ©LaPresse

Si è parlato di possibile offerta del Psg per averlo subito, ma fonti interpellate da Interlive.it ci hanno ribadito che i transalpini lo prenderebbero soltanto gratis a giugno, ritenendo inutile – Campos non pensa e agisce come il suo predecessore Leonardo – spendere dei soldi per un calciatore prendibile a zero fra qualche mese. Tra l’altro in difesa è terminata da un bel po’ l’emergenza, Galtier ha recuperato Sergio Ramos e ‘scoperto’ il diciassettenne Bitshiabu, ormai stabilmente nel giro della prima squadra.