L’Inter non vuole perdere anche lui: “Mi hanno chiamato in queste ore”

0
29

Dichiarazioni importanti in chiave calciomercato. La dirigenza nerazzurra si muove per ottenere la firma del calciatore

A meno di sorprese Skriniar andrà via dall’Inter a parametro zero, per legarsi al Paris Saint-Germain con un contratto da oltre 10 milioni di euro a stagione bonus inclusi. Per il club di viale della Liberazione si tratta di una sconfitta su tutta la linea, dal punto di vista sportivo a quello economico.

Calciomercato Inter, Skriniar-Psg: le cifre
Skrinir in azione nel derby di Supercoppa – interlive.it

Ma ci sono altri calciatori che potrebbero salutare Appiano Gentile senza permettere a Zhang di incassare qualche milione dalla loro partenza. Emblematico in tal senso è il ‘caso’ di Stefan de Vrij, un altro dei pilastri della difesa dell’ultimo Scudetto interista.

Da un anno e mezzo, però, l’olandese appare in caduta libera, complici una serie di guai fisici che non gli hanno permesso di allenarsi con regolarità e fornire le grandi prestazioni dei primi tre anni a Milano.

Quest’anno ha di fatto perso una maglia da titolare, a vantaggio di Acerbi, arrivato quasi al gong dello scorso mercato estivo in prestito con diritto di riscatto dalla Lazio.

Acerbi è un ‘fedelissimo’ di Simone Inzaghi, il quale ormai da tempo lo sta preferendo al numero 6, nonostante quest’ultimo sia quattro anni più giovane.

L’Inter accelera per il rinnovo di de Vrij, Pastorello: “I dirigenti mi hanno chiamato in queste ore”

De Vrij ha lo stesso agente di Acerbi, cioè Federico Pastorello. Nel programma ‘Calcio Totale’ andato in onda su ‘Rai Sport’, proprio il procuratore è uscito allo scoperto sul futuro del centrale nativo di Ouderkerk aan den IJssel.

Rinnovo de Vrij, l'Inter accelera
Stefan de Vrij – interlive.it

Pastorello ha confermato che l’Inter, nonostante il calo di rendimento del suo assistito, desideri rinnovare il contratto del classe ’90. Sul tavolo una proposta di biennale a circa 4 milioni di euro a stagione, con Marotta e soci intenzionati a chiudere in breve tempo la questione: “I dirigenti nerazzurri – ha svelato Pastorello – in queste ore mi hanno chiamato per accelerare il prolungamento di contratto di de Vrij”.

Lo stesso agente, però, non ha dato certezze sul sì dell’olandese, che sappiamo si stia guardando intorno: “Vuole restare a Milano, ma ci sono anche altri club, in particolare spagnoli, che da tempo lo hanno richiesto“.

Stasera de Vrij potrebbe tornare in campo dal 1′, scalzando quell’Acerbi che ormai gli ha rubato il posto. Dovrebbe rivedersi titolare anche Dumfries, autore di un deludente inizio di 2023. Davanti, invece, probabile conferma per il duo Dzeko-Lautaro con Lukaku inizialmente ancora in panchina. Nell’attacco dell’Empoli spazio a Satriano, di proprietà dei nerazzurri.

Le probabili formazioni di Inter-Empoli:

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro. All.: Inzaghi

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Ebuehi, De Winter, Luperto, Parisi; Akpa Akpro, Henderson, Bandinelli; Baldanzi; Caputo, Satriano. All.: Zanetti

Calciomercato Inter, Smalling se de Vrij non rinnova

L’Inter ha già scelto il sostituto di de Vrij, qualora non accettasse (lui punta a un triennale) il rinnovo. Si tratta di Chris Smalling, tornato nel mirino già all’inizio della passata estate.

Calciomercato Inter, Smalling se de Vrij non rinnova
Chris Smalling – interlive.it

Trentatré anni compiuti lo scorso novembre, l’inglese ha dato priorità al prolungamento con la Roma, ma al momento non c’è accordo con il club giallorosso. In caso di rottura, la società di viale della Liberazione balzerebbe in pole. Possibile un biennale intorno ai 4 milioni, con la possibilità per i nerazzurri di usufruire del decreto crescita come per Mkitharyan. In corsa per l’ex Manchester United anche club di Premier e la Juventus.