L’Inter non aspetta più: a Milano entro sabato

Ausilio intende chiudere l’operazione a stretto giro di posta. Obiettivo, avere il calciatore ad Appiano alla ripresa degli allenamenti dopo la tournée in Giappone

L’Inter non vuole attendere oltre. Il portiere, per giunta titolare, è una priorità assoluta dei nerazzurri. Rientrato dalla tournée in Giappone, Ausilio intende chiudere nelle prossime ore l’operazione Sommer. I nerazzurri non intendono pagare la clausola, bensì giungere a un accordo a una cifra intorno ai 4 milioni. Il tutto entro sabato, alla ripresa degli allenamenti.

Sommer-Inter, il punto
Piero Ausilio (LaPresse) – interlive.it

‘La Gazzetta dello Sport’ parla di necessaria svolta imminente, considerato che lo stesso portiere elvetico spinge per traslocare alla corte di Inzaghi. Con lui c’è già un accordo per un contratto biennale. Le prossime ore, quindi, saranno decisive o quasi per l’eredità di Andre Onana. Il Bayern, anch’esso tornato dal Giappone, sta intensificando i contatti per il vice Neuer, in modo da liberare Sommer per l’Inter. Entro sabato.

A proposito di vice, ma tornando ai nerazzurri, sono in calo le quotazioni di Trubin dato che lo Shakhtar non abbassa le sue pretese. 20/25 milioni di euro, tanto per un calciatore in scadenza fra un anno, sul quale è piombato pure il Benfica. Audero rimane il piano B più ‘caldo’, ma in questi giorni sono stati offerti diversi portieri alla dirigenza di viale della Liberazione. Vedi Lunin del Real Madrid, come rivelatovi in esclusiva da Interlive.it, e – come riportato da ‘Relevo’ – il brasiliano Bento dell’Athletico Paranaense.

Impostazioni privacy