Dall’Inter all’Atletico: nuova beffa ‘alla Azpilicueta’ per Marotta

Nella scorsa estate i nerazzurri si videro sfuggire sul più bello lo spagnolo. Il rischio ora è quello che a farla franca possano essere nuovamente i ‘Colchoneros’

In tanti sono a conoscenza di quanto accaduto nella passata estate tra Cesar Azpilicueta e l’Inter. Nel momento in cui il difensore spagnolo sembrava essere, letteralmente, ad un passo dal diventare un nuovo calciatore nerazzurro, il classe 89 decise poi di approdare a Madrid. Sponda Atletico.

Cesar Azpilicueta (LaPresse) – interlive.it

Ad aver accolto l’ex Chelsea (a titolo gratuito peraltro, complice la rescissione di contratto avvenuta coi ‘Blues’ un anno prima del dovuto) furono, infatti, i ‘Colchoneros’ nella passata estate. A prevalere la volontà del calciatore che ha preferito ritornare in terra natia vivendo così nel proprio paese d’origine gli ultimi anni della sua carriera da giocatore. Una mancata operazione che, va detto, lasciò i nerazzurri a mani vuote e occhio perché, a dire il vero, potrebbe anche esserci un nuovo caso Azplicueta in futuro. Ecco in che modo.

L’Inter non molla Soucek: può pensarci anche l’Atletico, i nerazzurri rischiano una nuova beffa in stile Azpilicueta

Piotr Zielinski a parte, centrocampista rientrato in anticipo dal ritiro della propria Nazionale per via di una diagnosticata angina, è quello di Tomas Soucek il nome prendibile a zero che resta nei piani dell’Inter per il centrocampo nerazzurro che verrà. Anche se il rischio è quello di poter vedere un nuovo caso Azplicueta.

L'Inter rischia un nuovo caso Azpilicueta con Soucek
Tomas Soucek (LaPresse) – interlive.it

Potrebbe essere infatti l’Atletico Madrid, su esplicita richiesta del tecnico Diego Simeone, a domandare alla dirigenza spagnola l’acquisto del forte centrocampista ceco (quest’oggi valutato sui 35-40 milioni di euro) per la propria mediana complice, inoltre, il fresco rinnovo di contratto siglato sino a giugno 2027 tra l’argentino e i ‘Colchoneros’.

Tomas Soucek, oltre a rappresentare una ghiotta occasione di mercato a zero per innumerevoli big europee, risulterebbe essere perfetto per i tipi di moduli e stili di gioco apportati negli anni dal ‘Cholo’ alla guida dell’Atleti’: tecnico che, eventualmente, accoglierebbe con grande piacere un centrocampista roccioso, e al tempo stesso difensivista, come il classe ’95.

Un calciatore dotato di grande esperienza, fisicità (essendo alto 192 cm) e dinamismo; Capace inoltre di mettere a referto 5 reti e 1 assist con la maglia del West Ham in quest’inizio di stagione caratterizzato da 17 presenze complessive. Quel che è certo è che, più trascorre il tempo, e più pretendenti rischia di trovarsi davanti l’Inter nella corsa al calciatore. Spetterà a Marotta e Ausilio provare a bruciare una foltissima concorrenza.

Impostazioni privacy