Lautaro tra sogno Scudetto ed elogio col cuore: “È fra i top”

Il centravanti e capitano dell’Inter, Lautaro Martinez, lascia presagire un grande prosieguo d’annata tra le file nerazzurre grazie alla maturazione del proprio tecnico Simone Inzaghi

L’Inter ha da chiudere un paio di operazioni importanti per il futuro, non tanto relative a nuovi acquisti dietro compenso oppure a parametro zero quanto piuttosto inerenti a volti già presenti in rosa la cui presenza è cruciale per gli schemi di Simone Inzaghi. Da Federico Dimarco ad Henrikh Mkhitaryan, passando soprattutto per il centravanti e capitano nerazzurro Lautaro Martinez.

Lautaro parla di rinnovo, non manca molto all'accordo con l'Inter
Lautaro Martinez, centravanti e capitano dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Il ‘Toro’ sta superando sé stesso in questa prima metà di stagione, come non aveva mai fatto prima d’ora. Oltre a macinare numeri importanti con il resto del gruppo di cui è primo rappresentante, l’argentino continua a segnare tantissimi gol e a contribuire attivamente alla realizzazione del sogno di puntare alla vittoria dello Scudetto.

Come logico, una tale presenza in campo è necessaria anche per il sostentamento di obiettivi a lunga durata per l’intero progetto e marchingegno nerazzurro. Motivo per cui la dirigenza nerazzurra, con la dovuta calma, sta affrontando assieme all’entourage del calciatore il da farsi sul suo futuro. Un futuro roseo, che porterà ancora il nome dell’Inter.

Lautaro attende il rinnovo, poi elogia Inzaghi sul percorso all’Inter: “Persona straordinaria”

Nel corso dell’ultima intervista in esclusiva per ‘Sportmediaset’, Lautaro ha spazzato via ogni dubbio residuo. “Il rinnovo è pronto – ha ammesso – ma mancano ancora una paio di cose. Qui sto bene, mi vogliono bene e io voglio bene loro. Manca davvero poco all’accordo, poi seguirà la firma“.

Lautaro parla di rinnovo, non manca molto all'accordo con l'Inter
Ultimi dettagli prima dell’accordo definitivo per il rinnovo di contratto di Lautaro Martinez (LaPresse) – interlive.it

Un primo passo da festeggiare. Poi l’attenzione dovrà inevitabilmente ricadere sul rush finale in campionato, poiché i tifosi non aspettano altro che festeggiare la vittoria corale del gruppo di Inzaghi. “È fantastico poter aiutare l’Inter facendo tanti gol, ma quel che conta è che vinca. Dobbiamo continuare lungo questa strada perché ci sono tante altre squadre forti in corsa”, ha ammesso Lautaro con la dovuta cautela.

E sicuramente raggiungere obiettivi simili è anche merito di chi è alla guida del gruppo. Un allenatore come Inzaghi, infatti, va tenuto stretto: “Persona straordinaria, lavoriamo sempre col sorriso. È importante avere qualcuno così con noi. Lo reputo tra i top a livello internazionale“, ha infine concluso il calciatore elogiando il proprio mentore in panchina.

Impostazioni privacy