Conferme su Zielinski all’Inter: i dettagli e il no alla Juve

Colpo grosso dell’Inter: secondo le ultime voci di mercato, Marotta si sarebbe assicurato a zero Zielinski battendo Napoli e Juve

A partire da luglio Piotr Zielinski potrebbe essere un nuovo centrocampista dell’Inter. Ve ne abbiamo parlato tante volte, mentre continuano a crescere di intensità e numero le conferme. La destinazione nerazzurra sembra oggi molto più accreditata di una permanenza in azzurro. L’accordo fra Marotta e Zielinski, a quanto ci risulta, risalirebbe a più di due mesi fa. Ricordate quando Beppe Marotta affermò che il ventinovenne polacco era un giocatore che piaceva all’Inter ma che per rispetto al Napoli il club nerazzurro non si sarebbe inserito?

Conferme sull'accordo fra Zielinski e l'Inter
Zielinski (LaPresse) – interlive.it

Bene: proprio in quel momento l’ad nerazzurro aveva già trovato un’intesa con l’entourage del polacco. Pare che, già a fine estate, Zielinski sia stato chiaro con l’Inter: pur esprimendo soddisfazione per il possibile approdo in nerazzurro, il polacco avrebbe spiegato a Marotta di voler prima ragionare con il Napoli. Il centrocampista voleva offrire del tempo utile a De Laurentiis, in modo che il presidente dei partenopei potesse convincersi ad alzare la propria offerta.

L’Inter ha dato la propria disponibilità ad attendere. Nel frattempo, Marotta si preoccupato però di offrire al polacco un’idea dell’accordo che gli si voleva proporre. Tutto qua. Intanto, il presidente del Napoli è uscito allo scoperto, lasciando intendere di non essere riuscito ad accordarsi con l’ex Empoli. In questi giorni, il produttore cinematografico ha già dimostrato di essere poco propenso ad andare incontro alle pretese del suo tesserato. Ma non è ancora finita, in realtà.

De Laurentiis è un tipo particolare. E quando c’è di mezzo uno come lui, è meglio non dar nulla per scontato. Il presidente del Napoli potrebbe infatti anche ribaltare la situazione accontentando il polacco. Sembra una prospettiva parecchio complicata. L’Inter, in pratica, ha già fatto dei passi in avanti assai importanti nella trattativa per l’ex Udinese ed Empoli, superando anche la concorrenza della Juve.

Zielinski: no alla Juve e al Napoli per trovare l’accordo con l’Inter

Riuscire a ingaggiare un titolare di una rivale a costo zero è sempre una cosa conveniente. Se quel titolare è anche un centrocampista fisico, dai piedi buoni, disposto al sacrificio e abile nell’adattarsi a vari tipi di gioco, per l’Inter l’affare potrebbe trasformarsi davvero in un capolavoro.

Zielinski: no a Napoli e Juve
Zielinski (LaPresse) – interlive.it

Come al solito, la dirigenza nerazzurra si è mossa con ottimo tempismo e modi lodevoli. Il possibile acquisto a zero del polacco risponde a una strategia chiara: dato che non ci sono soldi, bisogna fiutare gli affari in anticipo e muoversi con convinzione. In questo senso, Zielinski è un ideale colpo di mercato per Marotta e Ausilio.

Il polacco, anche se in questa stagione sta giocando peggio del suo solito, è un profilo di primo livello, ottimo se acquistabile a costi contenuti, cioè a zero più commissioni. Potrebbe essere una pedina assai utile a Inzaghi, cui manca ancora della fisicità al centrocampo e una valida alternativa a Mkhitaryan.

L’Inter si è fatta trovare pronta. Ha saputo sfruttare la trattativa ormai sfumata per il rinnovo di contratto con il Napoli e anticipare la concorrenza. In pochi giorni ha convinto il centrocampista a sposare la causa nerazzurra, offrendogli un contratto di tre anni, con ingaggio sui 4,5 milioni a stagione più bonus (un premio riconosciuto alla firma).

Si trattava di cogliere subito lo spiraglio e anticipare l’agguerrita concorrenza. Sappiamo infatti che ci ha provato in extremis anche Juve, ma pare che il polacco abbia detto di no all’offerta di Giuntoli.

Il no a Giuntoli e il tentavo in extremis di De Laurentiis

A questo proposito, calciomercato.it, racconta che Cristiano Giuntoli si sarebbe mosso con un’offerta superiore rispetto a quella fatta dall’Inter. “Ma il calciatore ha preferito abbracciare il progetto meneghino al termine dell’anno“, si legge sul sito.

Aurelio De Laurentiis scarica Zielinski
Aurelio De Laurentiis (LaPresse) – interlive.it

Quindi il polacco avrebbe rifiutato un triennale da 5,5 più un bonus proposto dai bianconeri per accettare l’offerta nerazzurra da tre anni di base più un’opzione per il quarto anno con ingaggio da 4,5 milione a stagione. Lo stipendio percepibile nel contratto proposto dall’Inter dovrebbe essere integrato dai ricavi spalmati di un bonus riconosciuto alla firma.

Quanto al Napoli, la dirigenza azzurra proverà a rifarsi sotto per convincere il polacco, ma con poche speranze di successo. Dopo il rifiuto ai soldi arabi in estate, Zielinski aveva trovato l’intesa per il rinnovo con il Napoli. Ma la firma sul rinnovo non è mai arrivata per un mancato accordo fra De Laurentis e l’agente di Zielinski sulle commissioni.

Il vantaggio acquisito dall’Inter non è comunque interpretabile come una garanzia di successo, soprattutto quando di mezzo c’è un grande amante dei colpi di scena come Aurelio De Laurentiis. A favore dei nerazzurri l’atteggiamento offeso e poco elastico del presidente del Napoli, che sembra propenso a scaricare il polacco…

Impostazioni privacy