Nome nuovo per l’attacco dell’Inter: lo ‘porta’ Calhanoglu

Possibile proposta in arrivo sul tavolo situato dalle parti di ‘Viale della Liberazione’, di mezzo il nome di un bomber da 138 gol in carriera

Il reparto avanzato dell’Inter, rimasto invariato in questa finestra di calciomercato invernale, sarà soggetto a nuovi cambiamenti in estate. A dover cogliere le proprie valigie da Milano sarà, infatti, Alexis Sanchez.

Alexis Sanchez (LaPresse) – interlive.it

Complice l’accordo in scadenza a giugno coi nerazzurri, il cileno finirà per dire addio alla formazione vicecampione d’Europa in carica a parametro zero. A subentrare al suo posto sarà Mehdi Taremi, nome finito da diversi mesi nei radar dell’Inter e diventato sempre più concreto negli ultimi tempi.

Il centravanti iraniano, anche lui giunto alla scadenza del proprio accordo col Porto, si unirà alla squadra di Simone Inzaghi come free-agent a partire dalla prossima estate. Niente da fare quindi per il Milan, club che soltanto pochi mesi fa era stato ad un passo dall’ingaggio del classe ’92.

Non è escluso, però, che dalle parti di ‘Viale della Liberazione’ possano, ben presto, finire per spuntare fuori tutta una serie di altre candidature, come ad esempio quella di Callum Wilson, centravanti legato al Newcastle soltanto per un altro anno e mezzo.

Callum Wilson proposto all’Inter in estate: l’agenzia è la stessa di Calhanoglu

Callum Wilson, complice l’accordo che lo lega al Newcastle sino a giugno 2025, potrebbe finire per essere proposto all’Inter in estate tramite agenti.

Callum Wilson (LaPresse) – interlive.it

Il classe ’92 appartiene alla stessa e identica agenzia di Hakan Calhanoglu, la Unique Sports Group (scuderia che soltanto pochi mesi fa ha concordato con l’intera dirigenza nerazzurra un nuovo accordo valido sino a giugno 2027 per il centrocampista turco).

Ammontano a 8 le reti realizzate in stagione dal forte centravanti inglese, 7 di queste in Premier League. A sorprendere è il fatto che Wilson stia riuscendo a rivelarsi un ottimo punto di riferimento per la propria squadra nonostante il calciatore si ritrovi tutt’ora a vestire i panni del vice Isak.

Di 10 milioni di euro la valutazione che ne fanno i ‘Magpies’ del proprio numero 9, che potrebbe diventare un’idea concreta per l’attacco dell’Inter soltanto in caso d’addio di Marko Arnautovic a fine stagione, ad oggi difficile perché non è cosa poi così banale riuscire a ricavare circa 10 milioni di euro dall’eventuale uscita dell’austriaco, cifra per cui è stato acquistato il classe ’89 in estate. La priorità dei nerazzurri, naturalmente, è quella di non far registrare alcuna minusvalenza dalla potenziale cessione dell’ex Bologna.

Impostazioni privacy