Lautaro, rinnovo o addio all’Inter: “36 milioni di euro netti”

È scontro totale, al di là delle dichiarazioni di facciata, tra il club nerazzurro e il suo capitano. Possibile a breve un incontro tra la dirigenza e il suo agente Camano

Barella e Inzaghi a un passo dal rinnovo, con Lautaro è invece scontro totale al netto delle dichiarazioni che, mai come in questa circostanza, sono del tutto di facciata. Tra il capitano e l’Inter la distanza è molto ampia, incolmabile a meno di un passo indietro dell’argentino.

Rinnovo e scontro con l'Inter: le ultime su Lautaro
Lautaro (LaPresse) – interlive.it

“A fronte di una proposta del club che prova ad avvicinare i 10 milioni di euro netti a stagione tra parte fissa e variabile – scrive Fabrizio Biasin su ‘Libero’ – il buon Camano è fermo su posizioni principesche, ovvero un triennale a salire che tra una balla e l’altra dovrebbe garantire circa 36 milioni di euro netti a cotanto Toro”.

Il classe ’97 di Bahia Bianca vuole diventare il calciatore più pagato della rosa e, soprattutto, dell’intera Serie A andando a guadagnare ben 12 milioni a stagione. Ovvero una cifra a cui l’Inter non può arrivare, per cui senza un ridimensionamento della domanda, il divorzio sarebbe pressoché inevitabile. Già, perché Marotta e Ausilio non vorrebbero iniziare la nuova stagione con un capitano che ha rifiutato di prolungare il contratto.

“Il braccio di ferro sta facendo parecchio innervosire il board nerazzurro, voglioso di comprendere quale siano i termini del confronto – aggiunge Biasin – Se Lautaro vuole davvero 12 milioni, è facile arrivare a una conclusione: non intende rinnovare il suo contratto. Lautaro ha già un club voglioso di riconoscergli quella cifra? Possibile, anche se è difficile immaginare quale. Lautaro è disposto a venire incontro al suo club? E allora è bene che lo comunichi in fretta per evitare che si arrivi a una spiacevolissima rottura”.

Niente Olimpiadi per Lautaro: possibile incontro a breve Camano-Inter

Lautaro potrebbe avere dietro il Paris Saint-Germain, anche se ad oggi la priorità dei francesi è il sostituto di Mbappe, ovvero un attaccante esterno. Kvaratskhelia del Napoli appare il nome in cima alla lista di Luis Enrique. Ecco allora che l’unica alternativa all’Inter potrebbe essere quell’Arabia rifiutata con decisione all’inizio dell’estate passata.

Rinnovo e scontro con l'Inter: le ultime su Lautaro
Lautaro (LaPresse) – interlive.it

L’agente del numero dieci, che non andrà alle Olimpiadi (Otamendi e Julian Alvarez saranno i fuoriquota stando ad ‘Olé’), potrebbe incontrarsi presto con l’Inter per provare a trovare un punto di incontro. Senza di esso, il club e lo stesso Camano cominceranno a lavorare per dirsi addio.

Impostazioni privacy