Lautaro è il primo: 90,7 milioni per l’Inter

Nuovo primato per l’attaccante argentino, resosi protagonista di una prima parte di stagione da urlo

Ha sorpreso chiunque il rendimento avuto da Lautaro Martinez nella prima parte di stagione, centravanti che ha poi faticato nel girone di ritorno. A testimoniarlo è il suo digiuno perdurato per oltre due mesi di tempo, col Capitano nerazzurro tornato poi al gol in Frosinone-Inter, match disputatosi il 10 maggio scorso in terra laziale.

Lautaro è il terzo calciatore più prezioso della A dopo Leao e Kvaratskhelia
Lautaro Martinez (LaPresse) – interlive.it

Ora, a tenere banco dalle parti di Viale della Liberazione è la questione legata all’eventuale prolungamento di contratto dell’ex Racing Club, col classe ’97 che proprio come emerso fuori nelle scorse ore è pronto a legarsi alla formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi a mezzo di un nuovo accordo valido sino a giugno 2029. Così facendo, quindi, Marotta e Ausilio potranno finalmente blindare il leader assoluto della squadra neo Campione d’Italia. Lautaro risulta essere infatti il calciatore più incisivo e determinante del club meneghino. A confermarlo è questa speciale classifica.

Lautaro è il calciatore più prezioso dell’Inter, a seguire ci sono Bastoni e Barella

Secondo uno studio effettuato dall’Osservatorio sul calcio del CIES, è Lautaro Martinez il calciatore più prezioso dell’Inter, con l’argentino che risulta essere il terzo nell’intero campionato di Serie A.

Lautaro è il calciatore dell'Inter col valore più alto
Lautaro Martinez (LaPresse) – interlive.it

A guidare questa speciale classifica è infatti Jude Bellingham, calciatore che con i suoi 280 milioni di euro vanta al momento il valore più alto sul mercato. In seconda posizione troviamo invece Erling Haaland, valutato 255 milioni e davanti alla coppia verdeoro ViniciusRodrygo, valutati rispettivamente 241 e 221 milioni di euro. Restando nella top 100, è Rafael Leao invece il giocatore più prezioso del massimo campionato italiano con i suoi 101,5 milioni e quindi davanti a Kvicha Kvaratskhelia e allo stesso Capitano nerazzurro, che hanno una valutazione stimata sui 99,8 e 90,7 milioni. A seguire ci sono infine Alessandro Bastoni (con 74,9 milioni), Nicolo Barella (valutato sui 65 milioni) e Dusan Vlahovic, quest’ultimo con un valore di mercato che si aggira intorno ai 75,9 milioni di euro.

Impostazioni privacy