Clausola nel nuovo contratto di Inzaghi: i dettagli

Il tecnico piacentino viaggia sempre più spedito verso il rinnovo con l’Inter, giovedì si è infatti tenuto il summit tra la dirigenza nerazzurra e l’agente dell’ex allenatore biancoceleste

Simone Inzaghi e l’Inter sono sempre più vicini al rinnovo di contratto. Nel pomeriggio di giovedì, al didentro della sede situata dalle parti di Viale della Liberazione, è infatti andato in scena dopo l’ora di pranzo un incontro tra l’intero organigramma dirigenziale nerazzurro e il rappresentante dell’attuale tecnico della squadra neo Campione d’Italia, quale Tullio Tinti.

Inzaghi sempre più vicino al rinnovo
Simone Inzaghi, allenatore Inter (Lapresse) – interlive.it

Filtrano ottime sensazioni a riguardo, con la chiusura di questo nuovo affare che può anche arrivare a breve. La sensazione è quella che il tecnico piacentino finirà per legarsi al club meneghino sino a giugno 2027, volendo anche tramite l’opzione di rinnovo per un’altra stagione, percependo 6,5 milioni di euro netti a stagione e diventando così il secondo allenatore più pagato dell’intera Serie A, dietro al solo Antonio Conte, neo tecnico del Napoli.

Fosse per me, Inzaghi potrebbe restare fino al 2037“. Sono state queste le dichiarazioni rilasciate dall’agente dell’ex allenatore biancoceleste al termine del summit andato in scena con la dirigenza nerazzurra, collettivo che intanto starebbe pensando di inserire una clausola rescissoria nel nuovo accordo che legherà lo stesso Simone Inzaghi all’Inter anche negli anni a venire. Questa, di fatto, la novità a cui stanno pensando Beppe Marotta e soci.

Intanto, è in programma a breve un nuovo vertice tra le due parti, in attesa naturalmente dei rinnovi di contratto di Nicolò Barella e Lautaro Martinez, vicecapitano e Capitano dell’Inter che si legheranno a questo stesso sodalizio a mezzo di un nuovo accordo valido fino al 2029 e dal quale finiranno per percepire rispettivamente 6,5 e 9 milioni di euro netti (con l’aggiunta di qualche bonus) a stagione. In arrivo quindi un triplo rinnovo in casa nerazzurra.

Impostazioni privacy