Inter, niente da fare per Vidal | Torna di moda il colpo bianconero

0
40

Le ultime di calciomercato Inter si concentrano sul futuro di Arturo Vidal e il rilancio di una candidatura per il centrocampo nerazzurro 

calciomercato inter vecino
Vecino può salutare Conte a gennaio (Getty Images)

Non solo Eriksen, che è a un passo. In questi ultimi dieci giorni di calciomercato l’Inter potrebbe provare a portare a Milano un altro centrocampista. Il doppio colpo in mediana è legato comunque alla partenza di Matias Vecino: sull’uruguagio, che ha rotto con Antonio Conte, c’è lo stesso Tottenham ma anche altri club della Premier come l’Everton di Ancelotti e società spagnole con il Siviglia in primissima fila. La dirigenza di Viale della Liberazione valuta il classe ’91 ex Fiorentina sui 15-20 milioni di euro.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, Politano alla Roma entro 48 ore | Le ultime

Calciomercato Inter, dalla Spagna cattive notizie su Vidal

calciomercato inter vidal conte marotta barcellona
Conte spinge per Vidal (Getty Images)

Non potrebbe essere Arturo Vidal, come è stato ipotizzato, il secondo grande colpo per il centrocampo. Stando a ‘Mundo Deportivo’, infatti, fonti interne al Barcellona hanno assicurato la permanenza in blaugrana del centrocampista cileno, che rappresentava – e probabilmente rappresenta ancora – il grande desiderio del tecnico interista.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, colpo Eriksen | E Mourinho si vendica!

Calciomercato Inter, torna in auge un vecchio obiettivo

Tramontata la pista Vidal, secondo ‘Tuttosport’ ora per l’Inter può riprendere quota quella che conduce a Rodrigo De Paul dell’Udinese. L’argentino sa interpretare più ruoli e con la famiglia Pozzo si potrebbe raggiungere un accordo per il prestito oneroso con obbligo di riscatto condizionato, il tutto per una cifra tra i 25 e i 30 milioni di euro.

calciomercato inter de paul
Rodrigo De Paul (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Calciomercato Inter | Bomber ko e spunta l’ipotesi Esposito

Calciomercato Inter | Eriksen apre all’addio di un titolare