Inter, Eriksen già bocciato: “Debuttante qualunque. Non è un fuoriclasse”

0
4

Il debutto di Christian Eriksen contro l’Udinese ha catalizzato l’attenzione delle ultime news Inter. Subito aspre critiche per il fantasista danese.

udinese inter eriksen pagelle tabellino
Christian Eriksen (Getty Images)

Dopo lo scampolo di partita in Coppa Italia contro la Fiorentina di mercoledì scorso, ieri Christian Eriksen ha fatto il suo esordio ufficiale con la maglia dell’Inter dal primo minuto in Serie A. Schierato titolare da Conte per necessità viste le tante assenze nel reparto mediano, il fantasista danese ha fatto intravedere qualche lampo della sua classe in una prestazione nel complesso discreta, considerati i pochissimi allenamenti con i nuovi compagni di squadra e la necessità di adattarsi ad un ruolo e ad un modulo nuovi rispetto a come era abituato nel Tottenham. Il suo trasferimento a gennaio è stato il più importante nella sessione invernale di calciomercato, ma forse il suo approdo all’Inter non è stato digerito da tutti. E così oggi si leggono già le prime sentenze.

LEGGI ANCHE >>> Inter, lista Uefa: Conte esclude un giocatore dall’Europa League!

Udinese-Inter, Sconcerti critica Eriksen: “Solo passaggi sicuri”

Fermo restando il diritto di critica, fa scalpore il giudizio di alcune ‘firme note’ del giornalismo italiano. In particolare Mario Sconcerti, nel suo editoriale sul ‘Corriere della Sera’, va giù duro con Eriksen: “Non c’è stato, ha giocato solo palloni sicuri come un debuttante qualunque. Da lui si poteva pretendere di più. Penso anche che Eriksen sia una mezzala di gruppo, si nota dentro la nuvola di un reparto folto, non per gli spunti personali. Molto più vistoso Barella, più opportunista Vecino e più fantasista Sensi. Il danese dovrebbe essere la somma di tutti gli altri. Forse lo sarà, forse no: non siamo davanti a un fuoriclasse assoluto, ma a un gran bel giocatore sì”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Inter-Milan, Handanovic farà di tutto per giocare il derby: le ultime

Calciomercato Inter: “Ultimo Tentativo!”. Juve e Chelsea in agguato

Mario Sconcerti (Getty Images)