Inter-Ludogorets 2-1 | Passerella per i nerazzurri: ottavi raggiunti

0
48

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop del match Inter-Ludogorets valevole per il ritorno dei sedicesimi di Europa League

inter ludogrets pagelle tabellino
Inter-Ludogorets 2-1 (Getty Images)

L’Inter batte il Ludogorets anche al ‘Meazza’ e stacca il pass per gli ottavi di Europa League. Domani a Nyon i sorteggi. Nel primo tempo i bulgari puniscono i nerazzurri prima della mezz’ora nell’unica occasione degna di nota. Sul cross dalla destra Cauly si fa beffa di Godin forse in modo falloso e poi col destro batte Padelli. L’Inter però reagisce subito trovando cinque minuti più tardi il pareggio con il sinistro di Biraghi ben servito da Eriksen. I nerazzurri macinano gioco e al terzo di recupero passano in vantaggio con un ‘gollonzo’ di Lukaku: Sanchez serve in area il belga che colpisce di testa, para Iliev e il pallone ritorna sulla testa del numero 9 disteso a terra per poi terminare in rete. CLICCA QUI per le altre notizie sull’Inter che Conte fa giocare col 4-4-2 in un secondo tempo di totale accademia. A fermare i nerazzurri la traversa colpita da Sanchez e il palo da Lukaku. Ora la partita con la Juventus, ancora a porte chiuse, che l’Inter non può permettersi di sbagliare se vuol tenere vive le speranze scudetto.

LEGGI ANCHE ->>> Inter, ESCLUSIVO: torna Perisic | Si lavora allo scambio stellare

Pagelle e tabellino Inter-Ludogorets

TOP

Sanchez – Il migliore in campo in assoluto, gli è mancato solo il gol. Sta bene e si candida a un ruolo da protagonista nel derby d’Italia.

D’Ambrosio – Non sbaglia nulla ed è l’ideale per ridurre di molto il trauma del passaggio dalla difesa a tre a quella a quattro.

FLOP

Brozovic – Entra nel secondo tempo al posto di Barella sbagliando quasi tutto e mostrando eccessivo nervosismo. Non sembra ancora al meglio sul piano fisico

Alexis Sanchez (Getty Images)

INTER-LUDOGORETS 2-1
25′ Cauly, 31′ Biraghi, 48′ Lukaku

INTER (3-5-2): Padelli; D’Ambrosio (75′ Bastoni), Ranocchia, Godin; Moses, Barella (45′ Brozovic), Borja Valero, Eriksen, Biraghi; Lukaku (61′ Esposito), Sanchez. All.: Conte

LUDOGORETS (4-2-3-1): Iliev; Cicinho, Grigore, Terziev, Nedyalkov; Dyakov, Badji; Cauly, Marcelinho (83′ Biton), Wanderson (69′ Tchibota); Keseru (63′ Swierczok). All.: Vrba

ARBITRO: Siebert (GER)

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato, dall’Inghilterra: è fatta per il pupillo di Conte