Juve-Inter, Altobelli: “Alla Juve ti puoi avvicinare ma è difficile raggiungerla”

0
38

Juventus-Inter, l’ex attaccante Alessandro Altobelli ha voluto dare un parere sia sulla situazione dell’Italia in questo momento di grande emergenza, sia sulla partita di questa sera all’Allianz Stadium

Spillo Altobelli

JUVENTUS-INTER ALTOBELLI INTERVISTA/ L’ex attaccante dell’Inter e per un anno della Juventus Alessandro Altobelli, è stato intervistato da Juventus.eu per avere un parere sia sulla situazione dell’Italia in piena emergenza Coronavirus, che sulla sfida tra le sue due ex squadre di questa sera. Queste le sue parole: “Per quanto riguarda la mia opinione sul virus, lascio parlare gli esperti e rispetto quello che loro dicono. Io penso che in questo momento abbiamo perso anche un po’ di tempo, perché se lo avessimo fatto prima non saremmo cosi in ritardo con le partite, si sarebbe già giocato a porte chiuse ed oggi staremmo parlando di altro. Io penso che la decisione di giocare a porte chiuse, bisognava prenderla prima”. Stasera l’Allianz Stadium sarà completamente vuoto e gli hanno chiesto, quanto questa situazione potrà influire sui calciatori e lui ha spiegato: “Tutti i giocatori  si concentrano e si preparano sul match già da diverse settimane prima, quando entri in campo non pensi più alla gente, sei solo tu e l’altra squadra. Non senti se c’è gente, vedi solo gli avversari davanti a te, devi sempre preparare le partite in base a chi devi incontrare, essere preparato per affrontare una grande partita“. CLICCA QUI per le altre notizie sull’Inter.

LEGGI ANCHE ->>> UFFICIALE: data, orario e canale tv di Juventus-Inter

Gli hanno naturalmente domandato un pronostico e soprattutto, quale squadra sulla carta resta la favorita e lui ha spiegato: “Se andiamo a guardare bene, la Juve vince da 8 campionati di seguito, va 4 volte in finale di Coppa Italia, 2 in finale di Champions, è vero che il gap si è accorciato ma la Juve è sempre la favorita. Alla Juve ti puoi avvicinare ma è difficile raggiungerla”.