Home Pagelle - I voti degli esperti Juventus-Inter 2-0 | Ramsey più Dybala e Conte esce dalla lotta scudetto

Juventus-Inter 2-0 | Ramsey più Dybala e Conte esce dalla lotta scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:37

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop del match Juventus-Inter valevole per la 26esima giornata del campionato di Serie A

juventus inter pagelle tabellino
Juventus-Inter 2-0 (Getty Images)

L’Inter perde 2-0 il derby d’Italia ed esce dalla lotta scudetto, ammesso che il campionato prosegua. Parte col freno a mano tirato rischiando due volte nel primo quarto d’ora: provvidenziale Handanovic sul colpo di testa di de Ligt e la rasoiata di Matuidi. Col passare dei minuti, però, prende le misure mettendo sotto con personalità la Juventus e creando diverse potenziali occasioni da gol, anche se Szczesny viene di fatto impegnato solo con la conclusione da fuori di Brozovic. Alla squadra di Conte mancano inventiva e precisione negli ultimi metri, a quella di Sarri sicuramente coesione e furore. L’Inter schiaccia ancora di più la Juve nei dieci minuti iniziali del secondo tempo, ma alla prima azione dei bianconeri va sotto: sovrapposizione di Matuidi letta in ritardo da Vecino, il francese serve in mezzo all’area, Ramsey raccoglie e conclude trovando la deviazione di de Vrij che beffa Handanovic. Dopo lo svantaggio i nerazzurri si sgonfiano totalmente e i padroni di casa prendono il sopravvento chiudendo i giochi con un gran gol di Dybala appena subentrato. La Juventus torna così in vetta, l’Inter – con una gara in meno – scala a meno nove dicendo addio al sogno tricolore.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, non solo Izzo | Asse con Raiola: porta il mediano

Pagelle e tabellino Juventus-Inter

TOP

Brozovic – L’Inter si accende quando riesce a liberarsi dalla pressione avversaria. Nonostante le difficoltà e il doppio svantaggio, mantiene lucidità fino alla fine.

FLOP

Lukaku – Nei momenti clou spesso sparisce. Annullato da Bonucci, inguardabile per noi come per Conte che lo cambia a un quarto d’ora dal termine per far posto a Sanchez.

Vecino – Qualche buona giocata, ma tanti errori e in generale una prova non all’altezza della situazione.

Lautaro – Non è più il giocatore devastante della prima parte di stagione, e non da stasera… Oggi il grande affare lo farebbe l’Inter non il Barcellona.

JUVENTUS-INTER 2-0
54′ Ramsey, 67′ Dybala

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro (77′ De Sciglio); Ramsey, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa (58′ Dybala), Higuain (79′ Bernardeschi), Cristiano Ronaldo. All.: Sarri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (73′ Gagliardini), Vecino, Brozovic, Barella (58′ Eriksen), Young; Lukaku (76′ Sanchez), Lautaro. All.: Conte.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE – Ammoniti: Skriniar, Vecino, Brozovic. Espulsi: Padelli

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Inter, Dal Pino porta Zhang in tribunale | Risarcimento clamoroso

Calciomercato, dalla Spagna: Conte chiama il top player | Inter in pole!