Calciomercato Inter, nuova idea scambio col Milan | I dettagli

0
7

Possibile scambio di esterni tra Inter e Milan nel prossimo calciomercato. La ‘condizione’ è l’approdo di Rangnick sulla panchina dei rossoneri

calciomercato inter milan rangnick
Ralf Rangnick (Getty Images)

Anche se dal Milan filtrano smentite, ormai non sembrano esserci più dubbi: Ralf Rangnick il prossimo allenatore dei rossoneri. Più che altro il prossimo manager, visto che il tedesco dovrebbe rivestire anche la carica di direttore sportivo. In sostanza decidere lui chi comprare per rilanciare il Milan. L’attuale ‘Head of Sport’ della galassia calcistica targata Red Bull vorrebbe costruire una squadra giovane e affamata, in grado di eseguire alla perfezione il suo credo calcistico. Sulla sua lista della spesa potrebbe esserci anche un giocatore dell’Inter, nello specifico l’austriaco Valentino Lazaro.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, colpo in mediana | Conte vs Marotta

Calciomercato Inter, Lazaro al Milan: soldi e giocatore in cambio

L’esterno classe ’96 è stato nel mirino del Lipsia, una delle ‘controllate’ della Red Bull nella quale il 61enne esercita il suo ‘potere’, nello scorso gennaio quando ha poi preferito trasferirsi al Newcastle in prestito con diritto di riscatto fissato a 23,5 milioni di euro. Riscatto che gli inglesi, vicini a diventare di proprietà del fondo sovrano dell’Arabia Saudita, potrebbe non esercitare spalancando le porte al Milan. Rangnick conosce il classe ’96 fin dai tempi del Salisburgo, lui era il Direttore sportivo e l’ex Hertha Berlino un talento in erba che si affacciava alla prima squadra. Marotta, che già è al lavoro per un ipotetico quanto complicato scambio Icardi-Hernandez, vorrebbe sui 25 milioni di euro per il cartellino di Lazaro. In teoria potrebbe chiedere molto meno della metà più, magari, il cartellino di un terzino della formazione ora guidata da Pioli: vale a dire Andrea Conti.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, riscatto Perisic | Le ultime di InterLive

calciomercato inter lazaro
Lazaro in azione (Getty Images)

Il 26enne di Lecco è stato un obiettivo concreto quando militava ancora nell’Atalanta. Avendo lavorato alle dipendenze di Gasperini, Conti sarebbe il tornante perfetto per il 3-5-2 (o affini) di Antonio Conte, a maggior ragione in caso di non riscatto di Moses.

LEGGI ANCHE ->>> Inter, il rivale esce allo scoperto | “Odio i nerazzurri”