Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Calciomercato Inter, è fatta per il rinnovo | Tutti i dettagli

Calciomercato Inter, è fatta per il rinnovo | Tutti i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:29

Anche in casa Inter è tempo di rinnovi contrattuali. Uno è già dato per fatto: c’è l’accordo e forse la firma con il giocatore che resterà in nerazzurro almeno un altro anno

calciomercato inter handanovic padelli
Samir Handanovic e Daniele Padelli (Getty Images)

Almeno per un’altra stagione il portiere titolare della squadra di Conte sarà ancora Samir Handanovic. Il club nerazzurro è però alla ricerca del miglior erede possibile del quasi 36enne sloveno, capitano dallo scorso febbraio dopo la degradazione di Mauro Icardi. Pastorello spinge per il suo assistito Meret, disposto a lasciare il Napoli, ma la dirigenza di viale della Liberazione tiene in considerazione pure altri nomi quali Onana dell’Ajax, Musso dell’Udinese e Radu che è già di sua proprietà. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, accordo col Psg per Icardi | I dettagli

Calciomercato Inter, Radu nuovo vice Handanovic. Padelli e Berni…

Proprio il giovane rumeno, a gennaio trasferitosi in prestito al Parma dopo che al Genoa era stato scalzato da Perin, sarebbe il favorito assoluto a diventare perlomeno il nuovo vice di Handanovic a partire del prossimo anno. Il classe ’97 scalzerebbe Padelli, il quale non ha per nulla convinto quando è stato chiamato a rimpiazzare il numero uno nerazzurro. L’ex Torino, come scrive stamane ‘Tuttosport’ confermando quanto detto da Interlive.it lo scorso 17 febbraio, resterà come terzo tanto che ha già trovato l’accordo per il rinnovo del contratto in scadenza. A farne le spese sarà Berni, che dirà addio dopo sei stagioni e senza aver mai disputato una partita a difesa della porta interista.

inter padelli
Daniele Padelli (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Calciomercato Inter, idea scambio shock | La risposta dei nerazzurri

Calciomercato Inter, scambio per il post Lautaro | I nomi sul tavolo