Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Conte: “E’ meglio che attacchino me”. Poi si scopre su Lautaro e...

Conte: “E’ meglio che attacchino me”. Poi si scopre su Lautaro e Sanchez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:57

Le ultime news Inter mettono in risalto le dichiarazioni rilasciate da Antonio Conte dopo il facile successo contro il Brescia

Antonio Conte a Dazn

Antonio Conte è intervenuto ai microfoni di ‘Dazn’ dopo il 6-0 al Brescia che all’Inter serve per tornare a -8 dalla Juventus ma soprattutto a blindare il terzo posto: “C’è soddisfazione perché stiamo stati bravi a vincere la partita e a giocare con il giusto atteggiamento, non ci siamo mai fermati tenendo sempre il piede sull’acceleratore. La prestazione è sicuramente positiva. Chi guarda l’Inter trova tante indicazioni positive, per noi però spesso si guarda il bicchiere mezzo vuoto creando delle problematiche. Ma è meglio che vadano su di me determinati attacchi, che verso la squadra e il club”.

LEGGI ANCHE >>> Marotta: “Moses-Sanchez fino al Getafe”. Poi ‘dribbla’ Tonali

Inter-Brescia, Conte: “Lautaro non mi preoccupa. Sanchez e Moses, vi spiego”

Antonio Conte (Getty Images)

Conte ha poi risposto su Lautaro Martinez, apparso nervoso e ancora a secco: “Dal punto di vista dell’impegno non gli si può rimproverare nulla, meritava di segnare ma sono molto tranquillo e sereno perché so di avere dei ragazzi professionali che vogliono bene all’Inter. Ognuno di loro mette il cuore e il coraggio, dispiace che a volte abbiamo pagato a caro prezzi certi errori”. Successivamente focus su Sanchez, tra i migliori: “Lo abbiamo preso per essere il terzo attaccante, dopo però ci siamo trovati senza avendo a disposizione solo Esposito come alternativa a Lukaku e Lautaro. Adesso inizia a stare bene, ancora non è quello che ho apprezzato in Inghilterra, però è sulla buona strada. Averlo adesso mi fa stare più tranquillo”.

Da applausi anche la prova di Moses: “Lo conosco benissimo, è stato con me al Chelsea. Se sta bene fisicamente, è un giocatore che può essere protagonista. Ora che ha di nuovo gamba è senz’altro un elemento importante. Bisogna finire la stagione nel migliore dei modi e poi tirare le somme, abbiamo sfruttato questo periodo di stop forzato per proporre qualcosa di diverso – ha sottolineato in conclusione il tecnico nerazzurro. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter – Da quando c’è stata la ripresa, a me questa squadra è piaciuta. Bisogna sicuramente stare più sul pezzo, evitando di commettere errori che in passato ci hanno devastati. Ci sono margini di crescita, ma ripeto: ora concentriamoci solo sul finale della stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, assalto ad Aguero | Ecco l’offerta VIDEO