Inter, Esposito: “D’Ambrosio un esempio. Imparo da Lukaku e sul futuro…”

0
8

Le ultime Inter news registrano le dichiarazioni del giovane Esposito: da Lukaku e Lautaro a Eriksen e D’Ambrosio fino al suo futuro.

Esposito abbraccia D’Ambrosio (Getty Images)

“Non avevo paura, ma se dovessi rifarlo adesso, avrei più timore. Una volta sul dischetto, mi sono detto solo che potevo fare tutto tranne che sbagliarlo…”. Pensieri e parole di Sebastiano Esposito. Intervistato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, il 18enne attaccante dell’Inter e della Nazionale Under 21 torna sul gol e sulla partita contro il Genoa: “Lukaku mi suggerì di calciare sicuro e forte. Ma mi aveva già aiutato prima e all’intervallo perché avevo un po’ di ansia. Mi disse di appoggiarmi su di lui e andare alla conclusione, perché l’importante non era il gol ma portare a casa la partita. Ho imparato tanto: da Romelu, Lautaro, Eriksen, Sanchez. Non solo i gesti tecnici ma i valori umani. Il mio esempio è stato però soprattutto D’Ambrosio: mi ha insegnato il rispetto per gli altri, per gli orari, per il gruppo. Sono cose fondamentali”. Per le altre notizie sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, annuncio bomba: “Non rinnovo”. Inter in agguato

calciomercato inter esposito spal giroud chelsea conte lukaku
Inter, Esposito può partire (Getty Images)

Infine una battuta sul futuro, con l’ipotesi di una cessione in prestito sempre più probabile: “Non so se resto, decideremo insieme con il club e con il mio agente quel che è meglio. Io posso dire che amo l’Inter, fin da piccolo. Mi ha aiutato nei momenti di difficoltà, è stata una seconda famiglia e Samaden è stato un secondo padre. Se dovrò andare in prestito, dovrò dare il massimo per poi tornare all’Inter: il mio obiettivo è giocarci il più a lungo possibile”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, giallo Lautaro: blitz e cessione o rinnovo?