Orrico: “Hakimi è una freccia in più nell’arco dell’Inter”

0
54

Inter, l’ex allenatore Corrado Orrico ha voluto dare il suo parere sull’impatto che sta avendo il nuovo acquisto Hakimi. L’ex allenatore è convinto che questo giocatore regalerà maggiore imprevedibilità e velocità al gioco della squadra di Antonio Conte

Ufficiale, Hakimi è dell’Inter

INTER ORRICO SU HAKIMI/ L’ex allenatore dell’Inter Corrado Orrico, in nerazzurro nella stagione 1991-92 ma solo fino all’ultima giornata del girone di andata della serie A, visto che, dopo la sconfitta per 1-0 contro l’Atalanta, rassegnò le dimissioni e venne sostituito da Luis Suarez, era presente negli studi di Sky Sport e ne ha approfittato per dare il suo parere sul campionato italiano e, nello specifico, su un giocatore nerazzurro. Il suo score in quelle 17 giornate del campionato 1991/92 con l’Inter parla di sei vittorie, otto pareggi e tre sconfitte, ma soprattutto l’onta dell’eliminazione al primo turno di Coppa Uefa (ora Europa League) contro il Boavista: sconfitta 2-1 in Portogallo e pareggio 0-0 a San Siro nella gara di ritorno, ricordiamo che la squadra meneghina era detentrice del trofeo. Per tutte le altre news sul calciomercato dei nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vice Lukaku | Rispunta una vecchia pista
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter | 85 milioni per Lautaro: tutti i dettagli
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, è tutto fatto per Vidal | A Milano per visite e firma

L’ex allenatore, ormai 80enne, visto che è nato il 16 aprile 1940, ha avuto ottime parole per il nuovo acquisto della squadra di Antonio Conte, l’ex Borussia Dortmund Achraf Hakimi. Queste le sue parole in merito: “È una freccia in più nell’arco dell’Inter. Ha portato velocità ed imprevedibilità, qualità che sono figlie di un campione come lui”.