Calciomercato Inter, clamoroso | “Salta Conte, torna l’ex!”

0
11236

Le ultime di calciomercato Inter si focalizzano su Antonio Conte che per molti potrebbe essere mandato via in caso di sconfitta anche col Sassuolo. Sostituto clamoroso

Antonio Conte (Getty Images)

“Conte deve dimettersi”, cosa che non farà mai. Ma per alcuni addetti ai lavori, giornalisti compresi, il tecnico salentino potrebbe essere esonerato qualora uscisse con le ossa rotte anche dalla gara col super Sassuolo in programma sabato pomeriggio al ‘Mapei Stadium’. Chi al posto di Conte? Massimiliano Allegri il nome sempre in pole, considerato l’accordo già esistente dalla scorsa estate con Marotta, grande responsabile del fallimento ‘contiano’.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: contatti per Musso | Ecco il ‘pericolo’

Calciomercato Inter, Sabatini: “Ko col Sassuolo e richiamano Spalletti”

Per l’immediato post Conte, però, c’è chi come Sandro Sabatini fa addirittura il nome dell’ex Luciano Spalletti, ancora legato contrattualmente all’Inter fino al giugno: “Per me richiamano lui se arrivasse una sconfitta col Sassuolo. L’Inter ha già a bilancio Conte che prende 12 milioni di euro l’anno e Spalletti che ne prende altri 5. Se si aggiungono i rispettivi staff si arriva a 21-22 milioni netti che al lordo diventano quasi 45… – le dichiarazioni del giornalista a ‘Radio Radio’ – E’ chiaro che Allegri sarebbe l’uomo giusto per l’Inter, ma andresti a sommare altri 17 milioni e in questo momento non te lo puoi permettere. Per me Allegri aggiusterebbe questa squadra, sia chiaro, ma lo farebbe anche Spalletti. Quindi potrebbero richiamarlo“. L’ipotesi Spalletti va ovviamente del tutto scartata visto che i rapporti tra lui e la dirigenza, Marotta in primis, sono pessimi.

Per tutte le altre news di calciomercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

Luciano Spalletti (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter-Real Madrid, Conte: “La situazione è questa. Espulsione Vidal ci ha tagliato le gambe”

Calciomercato Inter, scambio Eriksen-Isco | Perché (non) è possibile