Calciomercato Inter, campione d’Europa come vice Lukaku | I dettagli

0
5856

L’Inter vuole accontentare Conte regalandogli un vice Lukaku nell’imminente calciomercato invernale. Sul tavolo dei dirigenti anche un connazionale del numero 9

Inter
Romelu Lukaku (Getty Images)

Se Rodrigo De Paul è la priorità per il centrocampo, il vice Lukaku è quella per l’attacco. Il nome in cima alla lista di Conte resta sempre il francese Giroud, ma sappiamo bene che il Chelsea non intende privarsene nonostante il serio rischio di perderlo a zero fra soli sei mesi. Ecco allora che Marotta e soci sono costretti a valutare piste alternative. Sarebbe stata bocciata quella che conduce a Pavoletti, mentre è emersa nelle scorse ore quella rappresentata da Kevin Lasagna dell’Udinese. Stamane invece il ‘Corriere dello Sport’ fa il nome di un calciatore del Liverpool che sarebbe già stato offerto ai nerazzurri come contropartita per Nicolò Barella: Divock Origi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, affare a zero | Doppio ‘pericolo’: ultime Interlive.it

Calciomercato Inter, ‘occasione’ Origi: la possibile offerta nerazzurra

Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato del ‘Corriere dello Sport’, il centravanti belga è stato proposto dai suoi agenti all’Inter ma anche a diversi club europei, dal Wolverhampton fino al Newcastle e allo Schalke 04. Il club targato Suning potrebbe però avere un doppio vantaggio sulla concorrenza: il primo è dato dalla possibilità di competere per il titolo e la partecipazione, a meno di tracolli clamorosi, alla prossima Champions League (non poca cosa, per lui che l’ha vinta con la squadra di Klopp nel maggio 2019); il secondo è l’opportunità di ricongiungersi con Lukaku, suo compagno in Nazionale. Per tutte le altre news di mercato sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ‘Galactico’ rifiutato | Tutti i dettagli

Origi in azione (Getty Images)

Da capire la richiesta dei ‘Reds’ per il cartellino, anche se i dirigenti interisti potrebbero tentare la strada del semplice prestito, con magari annesso diritto di riscatto, visto che non rientra nei piani come confermano le appena 8 presenze (318′ in tutto) in questa metà di stagione.