Bellugi: “Nella mia vita non ho mai avuto problemi, una rogna doveva capitarmi”

0
536

Inter, l’ex difensore della squadra nerazzurra Mauro Bellugi è stato intervistato da TuttoMercatoWeb Radio per parlare della sua situazione dopo l’amputazione di entrambe le gambe. L’ex calciatore sta dimostrando una forza d’animo e uno spirito molto forte e positivo

Inter, presentata la terza maglia

INTER BELLUGI INTERVISTA/ L’ex difensore dell’Inter Mauro Bellugi è stato intervistato da TuttoMercatoWeb Radio, per parlare della sua situazione in ospedale dopo l’operazione che, se da una parte gli ha salvato la vita,  dall’altra gli ha tolto una parte importante per un calciatore: entrambe le gambe. Queste le sue prime dichiarazioni: “Nella mia vita non ho mai avuto problemi, una rogna doveva capitarmi, ma la si affronta e la supererò. Quando ti amputano le gambe il male da uno a dieci è mille. Ora il dolore è un po’ passato, farò riabilitazione e poi vorrei montare delle protesi come Pistorius. A quel punto sfiderò Brambati sui dieci metri”. Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vertice dirigenza-Conte | Svolta per il vice Lukaku

E dimostrando uno spirito invidiabile mentre lo dice ride. L’ex giocatore nonostante la brutta avventura che gli è successa, riesce a mantenere il buonumore e lo spirito alto e infatti ha raccontato quello che ha detto al medico che lo ha operato il giorno dell’intervento: “Quando il dottore, che è tifoso dell’Inter, mi ha tagliato la gamba destra mi ha detto ‘Questa è quella del Borussia‘. Ho chiesto poi se potesse risparmiarmela, ma non si poteva”.