Stadio Meazza: c’è la data per il nuovo impianto, ma mancano ancora gli ultimi dettagli

0
388

Inter, l’ambizioso progetto di riqualificazione dello stadio Meazza e delle zone limitrofe con la costruzione di un nuovo impianto e di altre strutture prosegue. Mancano soltanto gli ultimi tasselli ed accordi con il Comune di Milano 

Milan-Inter
Stadio San Siro (Getty Images)

INTER STADIO MEAZZA AGGIORNAMENTO/ Il quotidiano Repubblica, ha voluto aggiornare la situazione riguardante il futuro dello stadio milanese e la sua nuova costruzione. L’obiettivo delle due società è terminare questo progetto ambizioso entro il 22 febbraio 2026, data della Cerimonia d’Apertura delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina. Come ha spiegato il giornale, l’intenzione dei due club è concludere al più presto la questione dell’abbattimento dell’impianto attuale, dopo aver inviato il nuovo progetto per il nuovo stadio con la riduzione delle volumetrie, come da richiesta da parte del Comune meneghino. L’intenzione delle due società calcistiche, è di avere a disposizione il nuovo impianto per l’estate del 2025, ma per stare nei tempi previsti i lavori dovrebbero tassativamente iniziare entro la metà del 2022. Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vertice dirigenza-Conte | Svolta per il vice Lukaku

In ogni caso manca ancora la decisione definitiva sui due progetti rimasti: la “Cattedrale” di Populous o gli “Anelli di Milano” di Cmr-Sportium, la riconversione dello stadio Meazza, il passaggio in Regione dalla conferenza dei servizi; l’approvazione finale del consiglio comunale. Senza contare che il prossimo anno ci saranno le elezioni del nuovo sindaco di Milano e gli accordi poi potrebbero dover essere discussi nuovamente con la nuova giunta.