Vieri: “Ronie è un fratello e la sua partenza mi ammazzò, però Hector è un tecnico bravissimo”

0
841

Inter, l’ex attaccante Christian Vieri ha voluto ricordare il periodo in maglia nerazzurra e nello specifico la lite tra Hector Cuper e Luis Nazario da Lima in arte Ronaldo che terminò con la partenza del brasiliano al Real Madrid

Vieri e Ronaldo

INTER VIERI RICORDI/ L’ex giocatore Christian Vieri, in nerazzurro dalla stagione 1999/2000 al 2004/05, con uno score di 190 presenze e 123 reti tra campionato e coppe, è stato intervistato dal ‘Corriere della Sera’, che ha voluto tornare nel passato e chiedergli un’opinione sulla lite tra Luis Nazario da Lima in arte Ronaldo ed Hector Cuper, che portò il brasiliano a lasciare la squadra milanese ed andare al Real Madrid, quasi al termine del calciomercato del 2002. Queste le dichiarazione dell’ex bomber: “Erano cose loro, personali, non era giusto che mi mettessi in mezzo. Ronie è un fratello e la sua partenza mi ammazzò, però Hector è a sua volta un tecnico bravissimo: con lui sfiorammo scudetto e Champions, non fummo certo fortunati”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vice Lukaku | Rispunta una vecchia pista
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter | 85 milioni per Lautaro: tutti i dettagli
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, è tutto fatto per Vidal | A Milano per visite e firma

Tutti episodi che i tifosi nerazzurri ricordano ancora, seppure il 5 maggio 2010 quel ricordo venne spazzato via dalla vittoria della coppa Italia, primo tassello del ‘Triplete‘ della squadra di José Mourinho, che si consacrò allo stadio Bernabeu di Madrid con la vittoria per 2-0 contro il Bayern Monaco il 22 maggio.