Diritti Tv: assemblea infuocata i club più blasonati avrebbero scelto Dazn

0
253

Inter, l’assemblea della Lega di serie A si è riunita nella giornata odierna per decidere dei diritti tv per il prossimo triennio 2021-2024. Vista l’impossibilità a trovare un accordo sulla scelta tra Dazn e Sky la decisione è stata rinviata alla prossima settimana dove si riuniranno nuovamente tutti i club

Lega serie A 2013-2014

INTER DIRITTI TV AGGIORNAMENTO/ Oggi si è svolta l’assemblea della Lega Calcio, che avrebbe dovuto decidere sui diritti tv del triennio 2021-2024. Secondo quanto ha spiegato l’inviato di Repubblica, Milan, Lazio, Inter, Udinese, Napoli, Juve, Fiorentina, Atalanta e Cagliari, sembravano essere intenzionate a votare per i diritti tv 2021-24 a favore di Dazn, rispetto alla piattaforma storica SkySport, che ormai da un ventennio prima con Telepiù e poi con Sky, ha in mano questa possibilità. Vista questa situazione, il presidente Dal Pino, ha deciso di rinviare la decisione finale in modo che eventualmente i club possano avere le idee più chiare.

Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, post Conte | Perché l’arrivo di Simeone è impossibile

Questa la spiegazione ufficiale sull’incontro da parte della Lega Calcio: “L’Assemblea della Lega Serie A, riunitasi oggi pomeriggio presso un Hotel in centro a Milano nel rispetto delle norme anti-covid-19, si è svolta con la partecipazione di tutte le Società. Nel corso della riunione Dazn e Sky hanno avuto la possibilità di illustrare ai Club la propria offerta sui diritti televisivi per il territorio italiano, dettagliando le rispettive visioni strategiche per il prossimo triennio. Al termine delle presentazioni i Club, per approfondire tutti gli aspetti legati alle proposte ricevute dagli operatori della comunicazione, hanno deliberato di aggiornarsi in una nuova Assemblea per la prossima settimana”.