Diritti Tv: l’ipotesi di una partita di A in chiaro torna alla ribalta e forse potrebbe accadere

0
285

Inter, il ministro Spadafora ha lanciato nuovamente la proposta di poter mandare in chiaro una partita settimanale del campionato di serie A a partire dalla prossima stagione. Secondo Repubblica Sky e Dazn potrebbero essere d’accordo su questa ipotesi

Sky e Dazn

INTER DIRITTI TV AGGIORNAMENTO/ Il sogno di tanti tifosi, soprattutto quelli che hanno vissuto le partite alla radio nel periodo di ‘Tutto il calcio minuto per minuto ‘  potrebbero finalmente vedersi avverato il sogno di vedere una partita di serie A in chiaro. L’ex ministro Vincenzo Spatafora, in attesa che la Lega di serie A decida a chi dare i diritti tv per il prossimo triennio tra Sky e Dazn, ha nuovamente lanciato la proposta di poter trasmettere una partita in chiaro ogni settimana, teoricamente quella del Monday night. Queste le dichiarazioni in merito a questa ipotesi nell’articolo di Repubblica: “La legge consente alla Lega questa operazione, ci vuole solo il via libera di chi comprerà i diritti pay. Ma sia Dazn che Sky non dovrebbero opporsi: Sky tra l’altro ha Tv8 che trasmette in chiaro e con le gare di Formula 1 e Moto Gp ha fatto ottimi ascolti. Ma un Juventus-Inter il lunedì sera, in prima serata, farebbe gola, e non poco, anche alla Rai e soprattutto a Canale 5. Una cosa è certa: il calcio cambia, basta pensare appunto a Dazn e ad un futuro in streaming. E un’altra cosa è certa: fra campionato e Coppe europee, comunque, finisca, chissà quanti soldi dovranno tirare fuori i tifosi, e per fortuna che almeno ci dovrebbe essere una partita in chiaro…”.

LEGGI ANCHE>>> Inter-Lazio, Conte: “Ho sbagliato a reagire. Romelu non pensa a Ibra, Barella deve migliorare”

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, assalto al big della Lazio | Maxi scambio

In effetti la pandemia che ha costretto i bar e i luoghi di ritrovo a chiudere o a lavorare solo da asporto, impedendo gli assembramenti per assistere alle partite di calcio, ha obbligato i tifosi o a utilizzare mezzi poco leciti, oppure ad acquistare le partite a cui erano interessati e, in vista della prossima stagione, qualora Dazn dovesse prendere il sopravvento su Sky, gli abbonati saranno costretti ad un ulteriore salasso per abbonarsi stabilmente anche alla piattaforma di streaming per poter vedere i propri beniamini.