Calciomercato Inter, ‘solo’ 10 milioni per il post Handanovic | Milan ko

0
445

L’Inter si guarda da tempo intorno per il dopo Handanovic. Torna di moda un’ipotesi dalla Spagna a cifre contenute: KO il Milan 

Inter
Samir Handanovic (Getty Images)

Dopo una prima fase di stagione di assestamento, Samir Handanovic ha saputo riprendersi la leadership della difesa, rispedendo al mittente tutte le critiche piovutegli addosso nei primi mesi dell’annata. Lo sloveno, a dispetto della carta d’identità che avanza, ha risposto presente sul campo risultando decisivo nei momenti importanti della stagione nerazzurra. Ciononostante però la dirigenza dell’Inter si sta guardando intorno a caccia di un portiere che possa raccogliere la pesante eredità di Handanovic che a luglio compirà 37 anni. Da Musso a Meret passando per Cragno, le ipotesi ‘italiane’ non mancano, ma l’ultima pista porterebbe Marotta e soci ad un ex Serie A. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, ‘colpo’ Inter: 80 milioni e firma fino al 2024

LEGGI ANCHE >>> Inter, i valori di mercato della Serie A | Barella e Skrinair salgono, Vidal e Sensi scendono

Calciomercato Inter, Neto in uscita da Barcellona: il dopo Handanovic

Neto (Getty Images)

Nell’ottica di trovare un erede di Handanovic esperto e di qualità, l’Inter avrebbe rimesso gli occhi su Neto, brasiliano in uscita dal Barcellona. Stando a quanto sottolineato da ‘Todofichajes.com’ l’ex juventino lascerà il Barça al termine della stagione, in quanto non fa parte dei piani di Koeman e del club.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, assalto improvviso | Scambio shock con la Juve

Sebbene siano rimasti ancora 15 milioni di euro da ammortizzare, il Barcellona prenderà in considerazione anche una cifra più bassa ma che si avvicini per completare l’addio di Neto. Su di lui pronta a lanciarsi quindi l’Inter con circa 10 milioni di euro ed un ingaggio da 4 milioni. Un affare che così facendo taglierebbe fuori il Milan che pure ci aveva pensato come eventuale erede di Donnarumma in caso di mancato rinnovo.