Calciomercato Inter, colpaccio in Serie A | Sensi nell’affare

0
1470

L’Inter sogna un grande colpo a centrocampo per la prossima estate. Nel mirino una stella proveniente dalla Serie A. Anche Sensi nell’affare 

Stefano Sensi in azione (Getty Images)

Mentre l’Inter si lancia a capofitto verso lo scudetto, e al contempo nasce concretamente la Superlega, la dirigenza meneghina lavora come al solito anche sulla prossima finestra di calciomercato. I nerazzurri vorrebbero accontentare le richieste di Conte con un grande colpo a centrocampo, nonostante l’equilibrio trovato con il trio composto da Eriksen, Brozovic e Barella. Nello specifico Marotta non molla il suo pallino Milinkovic-Savic, centrocampista totale di proprietà della Lazio che ha vissuto un’altra stagione positiva in Serie A. Le caratteristiche del serbo sarebbero perfette per innalzare tasso tecnico e fisico della mediana, e rientrerebbe perfettamente negli schemi di Antonio Conte. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, spinge per l’addio | Tutti i dettagli

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Inter, obiettivo vice Lukaku: doppia ‘offerta’ a costo zero

Calciomercato Inter, mirino su Milinkovic-Savic: soldi e Sensi per il colpaccio

Sergej Milinkovic-Savic (Getty Images)

Le richieste del presidente Lotito per il proprio gioiello sono sempre molto elevate, ma l’Inter potrebbe provare a mettere sul piatto 50 milioni di euro tra prestito molto oneroso (sui 20 milioni circa) e diritto di riscatto un anno dopo in una sorta di obbligo mascherato viste alla luce delle cifre imponenti del trasferimento a titolo temporaneo, il tutto fissato a 25 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, bomba dalla Spagna | Firma a un passo

In più verrebbe girato a titolo definitivo alla Lazio anche il cartellino di Stefano Sensi, valutato sui 23 milioni di euro. Nel complesso parliamo quindi di un maxi affare da circa 68 milioni di euro per strappare Milinkovic-Savic non solo alla Lazio, ma anche ad altri top club esteri e alla Juventus, sempre vigili.